Ri-Ambientiamoci

“Tempo scaduto?” in uscita il nuovo libro sull’ambiente di Walter Pilloni

  Sarà presentato a palazzo della Meridiana, subito dopo il risultati elettorali del 12 giugno, il nuovo libro sull’ambiente “Tempo scaduto?” scritto da Walter Pilloni e Alberto Bruzzone, con prefazione di Luca Bracali. Il libro è un’antologia di fatti, testimonianze e riflessioni che ha lo scopo di aiutare a comprendere quali sono i rischi ai quali stiamo esponendo noi stessi …

Leggi l'articolo »

Le conseguenze sull’ambiente della guerra in Ucraina

conseguenze ambiente guerra Ucraina

Una grande colonna di fumo nero, carico di pesanti e pericolosi inquinanti si solleva nel cielo dell’Ucraina dall’inizio dell’invasione delle milizie russe. Da molte settimane l’Ucraina subisce gli effetti di bombardamenti a tappeto in tutto il paese. I primi target ad essere presi di mira sono state le sedi militari ucraine, poi gli aereoporti e i depositi di carburanti. Sono …

Leggi l'articolo »

Elezioni Genova: Bucci schiera l’imprenditore green Walter Pilloni in rappresentanza dell’ambiente

elezioni Genova Walter Pilloni

Il prossimo 12 giugno a Genova si terranno le elezioni per scegliere il nuovo sindaco e il nuovo Consiglio Comunale. L’uscente sindaco Marco Bucci ha ripresentato la sua candidatura per il secondo mandato consecutivo e nel farlo ha messo in campo una squadra di professionisti preparati, pronti ad aiutarlo nei  prossimi cinque anni di lavoro. Tra questi annovera l’imprenditore green …

Leggi l'articolo »

Giornata mondiale dell’acqua e crisi idrica al nord Italia.

crisi idrica Nord Italia

Si è celebrata il 22 marzo scorso il World Water Day, ossia la Giornata Mondiale dell’Acqua, una ricorrenza che non tutti sanno essere stata istituita nel 1992 dalle Nazioni Unite. Un evento che ha lo scopo di farci riflettere sull’importanza di questa risorsa che viene considerata, sbagliando, infinita e sempre disponibile. L’acqua dolce, infatti, è solo il 2.5% dei 10 …

Leggi l'articolo »

La triste vita del pollo

Allevamenti di pollame

Gli allevamenti intensivi sono quei luoghi orrendi dove migliaia di animali vengono tenuti in cattività troppo spesso in condizioni al limite della loro stessa sopportazione, costretti a vivere in spazi limitati, sporchi e malsani. La richiesta di proteine animali nel mondo, dal dopoguerra ad oggi, è via via aumentata, seguendo la curva della crescita demografica. Il maggior benessere sociale e …

Leggi l'articolo »

L’ambiente sarà tutelato anche dalla Costituzione

tutela ambiente in Costituzione

A quasi 80 anni dall‘entrata in vigore della Carta Costituzionale nel 1948, la Camera ha approvato Il disegno di legge che inserisce la tutela degli animali e dell’ambiente tra i principi fondamentali della Costituzione. Un risultato atteso e a lungo ricercato che sancisce la vittoria del buon senso sul lassismo mantenuto sino ad oggi su questo grande tema. Da ora …

Leggi l'articolo »

La tutela del suolo, un bene sempre più raro e prezioso

Tutela del suolo

  Mark Twain, scrittore americano, umorista e docente universitario suggeriva ironicamente a fine 800: “Comprate terreni, non ne fabbricano più!” Il noto scrittore con questa apparente banale battuta di spirito intendeva sottolineare (già allora, quando la popolazione mondiale era un ottavo di quella attuale) che il suolo è un bene non rinnovabile e limitato. E quindi, anche nelle transazioni, si …

Leggi l'articolo »

E’ ufficiale, il pianeta ospita 8 miliardi di persone

popolazione mondiale 8 miliardi

Si è ufficiale, da oggi siamo otto miliardi. Questa informazione ci arriva dal sito Neodemos un foro indipendente di studio ed analisi attivo notte e giorno diretto da un team di illustri scienziati del calibro di Alessandro Rosina e Massimo Livi Bacci. La sua attività è quella di monitorare costantemente la crescita demografica del pianeta. Secondo i dati raccolti da …

Leggi l'articolo »

Riscaldamento globale, allevamenti intensivi e abitudini alimentari

allevamenti riscaldamento alimentazione

Quando parliamo di emissioni di gas climalteranti ci riferiamo quasi esclusivamente all’anidride carbonica (Co2) emessa dall’uomo come risultato della combustione delle fonti fossili utilizzate per ottenere energia meccanica ed elettrica indispensabile a supportare tutta l’attività umana da 200 anni a questa parte. Sappiamo tuttavia che tra gli altri gas ad effetto serra emessi in atmosfera, il Metano (CH4 ) per …

Leggi l'articolo »

Liguria.Today