www.mercomm.it/servizi
Eventi 2022
Photo by Pexel

Cosa è successo quest’anno? Gli eventi più importanti del 2022 (seconda parte)

Ormai ci siamo, domani sera saluteremo definitivamente questo 2022 e accoglieremo l’anno nuovo pieni di speranza e buone intenzioni. 

Ma prima di chiudere un capitolo per aprirne un altro, continuiamo a vedere quali sono stati gli eventi più importanti di questo – ormai agli sgoccioli – 2022. 

Dopo aver ricordato quelli inerenti la politica e l’economia, vediamo ora quelli legati alla cronaca e alla sanità, concentrandoci questa volta – a differenza dello scorso articolo – un po’ più sul contesto locale che su quello internazionale.

Cronaca: gli eventi 2022

Tra i più significativi avvenimenti di cronaca internazionale di questo 2022 ricordiamo l’eruzione del vulcano Hunga Tonga Hunga, nelle Fiji, avvenuta a gennaio, che ha provocato un maremoto che ha investito Nuova Zelanda, Giappone, Messico, Ecuador, Perù, USA, Australia e Isole Samoe causando 5 morti. Il Giubileo di Platino della Regina Elisabetta per celebrare i 70 anni di regno della sovrana; la morte dell’ex Presidente russo Mikhail Gorbaciov e le devastanti alluvioni di ottobre in Australia che hanno provocato migliaia di sfollati. Mentre a livello italiano, uno dei più significativi avvenimenti di cronaca accaduti quest’anno è senza dubbio la tragedia dell’alluvione di Ischia.

Il 2022 della Liguria

Per quanto riguarda la cronaca locale invece sono diversi gli eventi che possiamo segnalare.

Anzitutto ricordiamo il problema, verificatosi proprio a inizio anno, della “peste suina africana” che aveva infettato alcuni ungulati dell’entroterra causando uno stato di “allerta rossa sanitaria” che ha messo in seria difficoltà gli allevatori liguri

E l’accoglienza dei profughi ucraini, a Genova e in Liguria, a seguito dello scoppio della guerra in Ucraina.

Tra i grandi eventi ricordiamo poi anche Euroflora 2022, il grande evento internazionale del florovivaismo che per la seconda edizione consecutiva si è svolto nella splendida cornice dei Parchi di Nervi, il Giro d’Italia tornato a Genova dopo sette anni, e la 62esima edizione del Salone Nautico che ha portato nella nostra città oltre 100mila visitatori.

Il 2022 è stato anche l’anno della grande siccità e degli incendi dovuti alle temperature estive da record che hanno causato ingenti danni e disagi in tutta la regione. Così come della tromba d’aria che si è abbattuta a ferragosto su Cavi di Lavagna, e dei terremoti che – lo scorso settembre – hanno scosso l’entroterra ligure.

Ma è stato anche un anno da cronaca nera. Tra gli episodi più tragici possiamo ricordare l’omicidio di Trasta, l’assassinio di Alice Scagni, i due delitti di Sarzana e l’uomo ucciso nei vicoli di Genova colpito al petto da una freccia.   

Quest’anno poi abbiamo dato l’ultimo saluto all’ex sindaco di Genova Beppe Pericu, assistito all’inaugurazione della pista ciclabile di Corso Italia e al deterioramento dei rapporti con la Francia a causa della delicata situazione dei migranti al confine ligure di Ventimiglia, festeggiato la vittoria del galeone genovese durante la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, visto il ritorno della nave-scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare davanti ai Magazzini del Cotone, celebrato i 30 anni di vita del Porto Antico e la riapertura della Città dei Bambini e dei Ragazzi nei locali adiacenti l’Acquario. 

E infine, abbiamo (finalmente) assistito all’inizio del Processo per il crollo di Ponte Morandi, con le testimonianze dei sopravvissuti alla tragedia e all’imputazione di 58 indagati.

La sanità nel 2022

Per quanto riguarda la sanità, anche questo 2022 è caratterizzato dal proseguimento della pandemia da Covid19

Quest’anno, però, a differenza dei due precedenti, si ricorderà per la fine delle restrizioni e del ritorno alla vita senza mascherine; per le numerose campagne di vaccinazione a cui siamo stati sottoposti (alcune delle quali rivelatesi per altro fallimentari, come ad esempio quella della quarta dose che non ha riscontrato una grande risposta da parte delle persone) e per le tante varianti del virus (Delta e Omicron prima, Gryphon, Centaurus e Cerberus adesso) scoperte col passare dei mesi. 

Il 2022 verrà poi ricordato anche per il ritorno della “normale” influenza, rivelatasi però più violenta del normale poiché dopo due anni di Covid, i nostri corpi non erano più abituati a contrastare l’azione del suo virus.

E ancora per gli ospedali in costante affanno a causa dei numerosi ricoveri nei pronto soccorso; del rientro in corsia dei medici no-vax; dei tagli alla sanità (per cui sono poi scattati numerosi scioperi e proteste da parte di medici e operatori sanitari sia in ambito locale che nazionale), e delle minacce (talvolta seguite da vere e proprie aggressioni fisiche) al personale medico-sanitario.

Volendo fare alcuni esempi si possono citare le minacce (ormai all’ordine del giorno) ricevute da Matteo Bassetti, virologo del San Martino di Genova, costretto da tempo a vivere sotto scorta permanente, e il recente caso del dottor Giorgio Falcetto del Policlinico San Donato di Milano ucciso con un accetta nel parcheggio dell’ospedale.

Speciale Genova 2022

Prima di chiudere questo nuovo articolo sugli eventi più importanti del 2022, concludiamo con un approfondimento speciale incentrato esclusivamente su come Genova ha vissuto questo 2022.

Per la Superba questo anno che sta per concludersi è stato sicuramente un anno di grandi novità, di cambiamenti e trasformazioni. Un anno all’insegna del vento in poppa, letteralmente e figurativamente.

Genova ha infatti iniziato i preparativi per ospitare nel 2023 la tappa finale di The Ocean Race, la regata transatlantica più difficile al mondo partita questo gennaio da Alicante, in Spagna, e quelli per diventare “Capitale dello Sport” nel 2024

Inoltre, Genova quest’anno si è concentrata molto sul discorso infrastrutture e in particolar modo sul loro potenziamento.

Infrastrutture che andrebbero a migliorare la viabilità urbana, il trasporto di merci e i collegamenti mercantili con l’estero.

Attenzione particolare è stata focalizzata sul settore della Blue Economy e sul Porto, dove proseguono i lavori per il nuovo Waterfront di Levante e sono finalmente iniziati quelli per la costruzione della nuova Diga Foranea, progetto che ha dato non pochi grattacapi nel corso di questo 2022 all’amministrazione locale, tra gare d’appalto andate più volte deserte e problemi di conflitti d’interesse tra i membri della commissione aggiudicatrice dell’appalto.

Inoltre, sempre in ambito portuale, si è iniziato a parlare di un tunnel subportuale urbano che servirebbe a collegare direttamente Viale Brigate Partigiane e Lungomare Canepa.

Tra le altre grandi opere su cui Genova si è concentrata in questo 2022 ci sono poi: la Gronda (la cui approvazione è arrivata in via definitiva a seguito dell’elezione di Matteo Salvini a Ministro delle Infrastrutture e di Enrico Rixi come suo viceministro), il Terzo Valico (i cui lavori, sebbene con qualche impedimento di tanto in tanto, sembrerebbero ormai nelle fasi conclusive), le due funicolari “aeroporto-Erzelli” e “Principe-Begato” e, ultimo ma non ultimo, il progetto dello Skymetro per collegare velocemente la Val Bisagno al centro. 

Insomma per Genova questo 2022 è stato un anno davvero ricco di novità che ha segnato – per molti aspetti –  l’inizio di un lungo percorso di trasformazione infrastrutturale che porterà enormi benefici sotto diversi punti di vista (trasporti, viabilità, economia, turismo, etc…).

Riassumendo…

Dunque, anche per quanto riguarda la cronaca e la sanità si può dire che il 2022 è stato un anno bello pieno. Ma il nostro “viaggio della memoria” non finisce qui. Da ricordare restano ancora gli eventi più importanti riguardanti lo spettacolo, la cultura e lo sport. E non sono pochi…

Perciò appuntamento a domani con la terza e ultima parte di “Cosa è successo quest’anno: gli eventi più importanti del 2022”. 

Chiara Biffoni

 

fine seconda parte…

Ti può interessare leggere anche

Cosa è successo quest’anno? Gli eventi più importanti del 2022 (prima parte)

Cosa è successo quest’anno? Gli eventi più importanti del 2022 (prima parte)

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Chiara Biffoni

Liguria.Today