Rixi deleghe al mare
Edoardo Rixi

Rixi avrà le deleghe al mare e porti. Salvini: “Un genovese con le idee chiare”

Da quando si è insediato il nuovo governo, annunciando la fondazione del Ministero del mare, ci si è interrogati su chi avrebbe avuto la delega per i porti.

Ad oggi sappiamo che il neonato istituto resta poco più di una bella suggestione, soppiantato quasi per intero dal Cipom (il comitato per il mare).In particolare, dopo il dl deleghe delle scorse settimane, è stato chiarito che la competenza in materia sarebbe spettata al Ministero dei trasporti.

Da lunedì Edoardo Rixi avrà la delega la mare e ai porti.

Lo ha comunicato il ministro Matteo Salvini durante la cerimonia di consegna della nave Msc Seascape a Monfalcone, alla presenza di Gianluigi Aponte, fondatore e presidente della medesima compagnia. Con questo annuncio si chiude dunque il cerchio, ed il mistero di chi avrebbe avuto potestà sui porti è finalmente risolto.

Da lunedì darò la delega per il mare al mio viceministro Edoardo Rixi che è uomo di mare e da genovese ha le idee chiare” ha dichiarato il Ministro.

Tale competenza, comunque, dovrebbe riguardare questioni infrastrutturali, mentre quelle di sicurezza – come gli sbarchi dei migranti – resteranno prettamente in mano al Ministro delle infrastrutture, anche se in concorrenza con il ministro dell’interno Piantedosi, di cui il capo del Carroccio giudica positivamente l’operato.

Sono felice di essere al ministero delle Infrastrutture – ha aggiunto – anche perché agli interni c’è il ministro Piantedosi che sta facendo un ottimo lavoro

Nella medesima occasione, si è anche discusso di cantieri. “occorre sbloccare cantieri. L’emergenza per l’Italia è e sarà il lavoro e la cultura del lavoro, ha dichiarato Salvini.

Il numero uno della Lega ha anche parlato di oltre “100 opere pubbliche da sbloccare“. Tra queste si cita il Ponte sullo stretto, la Tav e, per Genova, la Gronda.

Inoltre, ha annunciato che il 4 di dicembre sarà a Genova per visitare i lavori del Terzo Valico.

“Sabato andrò al Mose, a Genova il 4 e ho una riunione sui trasporti il 5 dicembre sui trasporti a Bruxelles con altri Paesi europei”

Dopo i tanti annunci delle settimane precedenti, la partita che Rixi dovrà giocare per la regione Liguria sarà durante la Finanziaria.

 

Ti può interessare leggere anche

Via al decreto aiuti per la Gronda. Rixi: “Abbiamo evitato il rischio che si dovesse ripartire da zero”

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Fabio Comazzi

Lascia un commento

Liguria.Today