Seguici su google news

Il Genoa vince contro il Modena e si rilancia in classifica

Il Genoa batte il Modena 1-0(Jagiello) a Marassi e si rilancia in classifica a quota 11 punti.

Tre punti d’oro per la squadra di Mister Blessin al Ferraris. Primo tempo bloccato con il Genoa che tiene il pallone ma crea pochi pericoli ad un Modena messo in campo benissimo; poche occasione da ambo le parti, al 14′ miracolo di Martinez su Diaw. Al 44′ il grifone passa in vantaggio con un’azione perfetta; Jagiello con un tiro dal limite trafigge Gagno. Il primo tempo si conclude 1-0 per il Genoa. Nel secondo tempo le squadre si sbilanciano di più e ci sono molte occasioni da rete. Al 56′ Pajac colpisce il palo con una conclusione dai 25 metri, gran tiro che sbatte sul legno alla sinistra di Gagno. Al 90’+5 Aramu trova un grandissimo intervento di  Gagno con un mancino a incrociare. Finisce la partita; il grifone ritrova i tre punti e raggiunge quota 11 punti a -4 dal duo di vetta Reggina,Brescia.

Al termine della partita l’allenatore del Genoa Blessin ha dichiarato:

Nel primo tempo abbiamo creato molto, loro hanno provato a chiuderci su un’unica corsia ma siamo stati bravi a cambiare gioco spesso in modo efficace. Soprattutto nel secondo tempo abbiamo gestito male la partita, quando dovevamo avanzare spesso siamo tornati indietro. Abbiamo comunque difeso bene, ma dobbiamo migliorare sulla gestione. Per me il modulo non cambia molto, è l’organizzazione di gioco che è importante. Ho avuto esperienze con diversi moduli nella mia carriera, con difesa a tre o a quattro, ma per me la cosa più importante è come vengono interpretate certe idee di gioco. La disposizione dei miei giocatori in campo poi cambia durante la partita, non ho modulo preferito, tutto dipende dal momento della partita. Abbiamo fatto scelte sbagliate durante il secondo tempo, c’è stata un’involuzione rispetto al primo e dobbiamo ancora lavorare su questo. Sono molto contento della squadra, anche dei giocatori che sono subentrati a partita in corso. Il gruppo sta crescendo e sono contento. Sappiamo che c’è da lavorare nell’essere più cinici, creiamo tante occasioni ma i dettagli fanno la differenza.Vincere fa sempre bene. Contro il Palermo e il Parma, abbiamo perso punti più per demerito nostro che merito altrui. Era importante vincere, anche per spegnere voci che parlavano di crisi, cosa che noi non abbiamo visto. C’è tanto lavoro da fare, ma vedendo il percorso della squadra possiamo dire tranquillamente che è un cammino positivo.”

Tabellino della gara

GENOA-MODENA 1-0 
Rete: 44′ pt Jagiello
Assist: 44′ pt Portanova

GENOA (3-5-2): Martinez, Hefti, Dragusin, Vogliacco (33′ st Bani), Pajac, Frendrup, Badelj (40′ st Strootman), Portanova (40′ st Ilsanker), Jagiello (15′ st Aramu), Yalcin (33′ st Yeboah), Coda. All. A. Blessin.

MODENA (4-5-1): Gagno, Oukhadda, Silvestri, Cittadini, Azzi; Armellino (40′ st Tremolada), Magnino, Gargiulo (34′ st Bonfanti), Mosti (1′ st Giovannini), Marsura (1′ st Falcinelli); Diaw (34′ st Panada). All. A. Tesser.

Arbitro: L. Zufferli di Udine.
Ammoniti: 9′ pt Gargiulo (M), 41′ pt Diaw (M), 45′ pt Silvestri (M), 47′ pt Magnino (M); 31′ st Dragusin (G), 34′ st Oukhadda (M), 45′ st Cittadini (M)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—-Spediporto presente al FIATA World Congress 2022 di Busan, Corea del Sud

 

 

Vittorio Dufour

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today