Seguici su google news

Mare e Monti di Arenzano, pronti a ripartire

Ritorna la Mare e Monti di Arenzano dopo due anni di stop forzato per la pandemia. E con il rischio fino a pochi mesi fa di veder saltare anche questa stagione per i limiti alla fruizione imposti dalla diffusione della peste suina africana.

Nonostante tutto questi, ora si può finalmente dire che ci siamo!

Con l’alza bandiera e i primi eventi in programma venerdì 9 settembre prenderà ufficialmente il via l’edizione n. 36 di questo appuntamento ormai iconico, che richiama camminatori da tutto il mondo.

La Mare e Monti di Arenzano infatti fa parte del circuito International Marching League, l’associazione internazionale che promuove il camminare non solo come pratica sportiva salutare, ma anche quale occasione di fratellanza tra popoli diversi.

La macchina organizzativa, coordinata dal Comune di Arenzano e formata dai tanti volontari che si sono adoperati per assicurare la percorribilità in sicurezza dei diversi tracciati, ormai viaggia a pieno ritmo e si stanno ritoccando gli ultimi dettagli.

La formula è ormai collaudatissima: due giornate aperte a tutti, ai camminatori allenatissimi e a quelli più tranquilli, grazie a quattro diversi percorsi che, con lunghezze e gradi di difficoltà differenti, assicurano a tutti una partecipazione piacevole.

 

Mare e monti arenzano

I tracciati più impegnativi partono dalla costa per salire verso i rilievi appennini dell’entroterra e raggiungere, nel percorso da 20 km, gli oltre 1000 metri di quota del Rifugio Argentea.

Si seguono alcuni tra i sentieri più panoramici del Parco del Beigua, senza perdere di vista il mare e immersi nella profumata vegetazione mediterranea oppure, per chi sceglie i più pianeggianti percorsi lungo mare, ci si può permettere anche un bagno refrigerante.

 

Mare e Monti Arenzano

Lungo il percorso non mancano i punti ristoro, con particolare attenzione anche agli aspetti ambientali di una manifestazione così partecipata.

Tutti gli iscritti ricevono una tazza in plastica da utilizzare per i rifornimenti, minimizzando così la produzione di rifiuti.

C’è tempo per iscriversi fino a pochi minuti dalla partenza, ma per velocizzare l’iter è già possibile effettuare la preiscrizione, da soli o in gruppo, sul sito della manifestazione.

La partenza sarà, per entrambe le giornate, tra le 7 e le 9 da Villa Figoli Des Geneys, quartier generale dell’evento. Ma tutto il borgo marinaro sarà coinvolto in questo lungo fine settimana con mercatini, stand gastronomici, spettacoli, tra cui i fuochi artificiali del venerdì e il concerto all’alba sul mare del sabato.

 

Mare e monti arenzano

Può interessarti leggere anche

Da Varazze ad Arenzano: un geoparco sul mare

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Claudia Fiori

Genovese solo a metà, ho i piedi in riva al mare, ma la testa e il cuore in montagna. Ho chiuso la laurea in chimica in un cassetto e il mio laboratorio è diventato il territorio. Mi occupo di progetti per sviluppare il turismo rurale, promuovere l'entroterra ligure con le sue storie e i suoi personaggi, valorizzare un patrimonio poco conosciuto e sorprendente di natura, tradizione, cultura.

Lascia un commento

Liguria.Today