Seguici su google news

Liguria, muore 65 enne mentre cercava funghi per un arresto cardiaco

Nella giornata di ieri, a Borzonasca, un 65 enne ha perso la vita nei boschi per un arresto cardiaco

Ieri poco dopo le 11.15, un uomo di 65 anni ha perso la vita a causa di un arresto cardiocircolatorio, degenerato poi in un arresto cardiaco; il tutto è avvenuto nei boschi di Borzonasca dove il sessantacinquenne si era recato per raccogliere funghi. Subito sono intervenute squadre di soccorso, i vigili del fuoco di Chiavari,  i militi della Croce Rossa di Santo Stefano d’Aveto e la Croce Bianca di Mezzanego. Da Albenga è arrivato anche l’elicottero Grifo. Ogni tentativo di rianimazione è stato vano, l’uomo è deceduto. Si trovava nei pressi di Pratomollo, circa duecento metri sotto il passo della Spingarda. Intervenuti anche i carabinieri; il corpo è a disposizione dell’autorità giudiziaria; le cause della morte sono chiare e probabilmente non verrà effettuata l’autopsia. Nella stessa zona alle 13.48 un altro fungaiolo si è fratturato una caviglia. Anche in questo caso sono stati allertati i vigili del fuoco di Chiavari, il soccorso Alpino e la Croce Bianca di Mezzanego che hanno trasportato l’infortunato al pronto soccorso di Lavagna in codice giallo.

Evitare di andare per boschi in solitaria

Ricordiamo di recarsi nei boschi sempre accompagnati; il bosco può regalare emozioni ma anche spiacevoli inconvenienti. 

 

Potrebbe interessarti anche —-Liguria, al via la stagione dei funghi

 

 

Vittorio Dufour

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today