Seguici su google news
Mg Verona 04/09/2022 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-Sampdoria / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: gol Thomas Henry

Calcio, la Samp cade a Verona, finisce 2-1 al Bentegodi

Sconfitta di misura per i ragazzi di mister Giampaolo, Verona-Sampdoria termina 2-1 per gli scaligeri.

Verona-Sampdoria termina 2-1 e adesso la classifica dei blucerchiati comincia a preoccupare.

Nel primo tempo ottimo avvio dei blucerchiati che al 2′ minuto vanno vicini al vantaggio; Quagliarella attacca la profondità e mette in mezzo un pallone potente per Caputo: Montipò non si fa sorprendere.

Al 9′ Audero compie un autentico miracolo su Lazovic. L’arbitro Doveri annulla comunque l’azione per fuorigioco dell’esterno gialloblù.

Al 13′ Caputo vicino al gol; cross perfetto di Quagliarella per il colpo di testa dell’attaccante blucerchiato, ma Montipò si distende e salva i suoi dallo svantaggio. Al 40′ la Samp passa in vantaggio grazie alla rete di Caputo; l’attaccante della Sampdoria con un diagonale infila il pallone nell’angolino basso, Montipò non può nulla , 0-1 Doria.

Il pareggio del Verona è immediato; colpo di testa di Henry  su cross di Terracciano, che colpisce la traversa e finisce in rete dopo una deviazione sfortunata di Audero. Uno due micidiale dei gialloblù che al 48′ trovano il vantaggio; Audero esce malissimo e  il pallone arriva a Doig che a porta vuota batte in rete. Il primo tempo termina 2-1.

Nel secondo tempo tante occasioni per l’Hellas; al 55′ Lasagna  si mangia un gol già fatto, supera Audero e  manda il pallone in curva.

Ci prova Gabbiadini al 81′ ma il suo tiro finisce a lato di poco. Verona-Sampdoria termina sul punteggio di 2-1.

Con questa sconfitta la Sampdoria rimane a due punti e adesso aumentano le preoccupazioni.

Al termine della partita mister Giampaolo ha dichiarato:

“Non sono soddisfatto perché abbiamo perso dopo aver approcciato bene la partita e averla tenuta in controllo fino ai due gol subiti. Abbiamo gestito male soprattutto sul piano emozionale quei sette-otto minuti. Nella ripresa eravamo a trazione molto offensiva perché dovevamo rischiare, quindi è normale che il Verona abbia avuto tante occasioni”.

Tabellino della gara

MARCATORI: 40′ Caputo, 44′ aut. Audero, 45’+3′ Doig.

VERONA (3-5-2): Montipò; Coppola, Hien, Dawidowicz (45′ Gunter); Terracciano (87′ Hongla), Lazovic, Veloso (84′ Depaoli), Ilic (71′ Tameze), Doig; Henry, Lasagna (71′ Kallon). A disposizione: Chiesa, Perilli, Faraoni, Verdi, Hrustic, Ceccherini, Djuric, Cabal, Cortinovis, Sulemana. Allenatore: Cioffi.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski (71′ Leris), Ferrari, Colley, Augello; Verre (59′ Djuricic), Vieira (71′ Villar), Rincon; Sabiri (79′ Pussetto); Caputo, Quagliarella (59′ Gabbiadini). A disposizione: Ravaglia, Amione, Conti, Murillo, Yepes, Murru. Allenatore: Giampaolo.

ARBITRO: Valeri di Roma 2. Assistenti: Preti di Mantova e Berti di Prato. Quarto ufficiale: Santoro di Messina. VAR: Di Bello di Brindisi. AVAR: Tolfo di Pordenone

AMMONITI: Sabiri, Ilic, Colley, Henry.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—Liguria, al via la stagione dei funghi

 

 

Vittorio Dufour

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today