Seguici su google news
Festa Vele d'Epoca

A Imperia tornano le Vele d’Epoca: già iscritti 45 velieri

Ad Imperia la festa delle Vele d’Epoca dall’8 all’11 Settembre

Al via l’edizione 2022 delle Vele d’Epoca che ha già raggiunto l’iscrizione di 45 velieri.

L’inizio della manifestazione sarà celebrato dai paracadutisti che caleranno dal cielo il tricolore per poi atterrare sulla banchina.

Vele d’Epoca: la regata velica tra le più prestigiose del Mediterraneo ha una tradizione lunga più di 30 anni.

Nate nel 1986 da una felice intuizione di Pier Franco Gavagnin, direttore di Portosole Sanremo, le Vele d’Epoca di Imperia sono diventate un appuntamento fondamentale delle regate classiche nel Mediterraneo.

Al primo raduno parteciparono all’incirca 30 imbarcazioni. Un numero importante che segnò il primo passo per la crescita esponenziale della manifestazione. Entrate a far parte di diversi Circuiti internazionali durante il corso degli anni, ritornano ogni settembre ad Imperia.

Grazie alla propria storia, le Vele d’Epoca di Imperia possono contare ogni anno sulla presenza di straordinarie imbarcazioni e su un pubblico numeroso che viene da tutto il mondo ad ammirare le Grandi Regine del mare.

Il sindaco di Imperia, Claudio Scajola alla presentazione della manifestazione ha dichiarato:

“E’ un evento che cresce e che oggi, con la presenza del governo, diventa internazionale. Un evento che crea occasioni di divertimento e curiosità in questo mondo della marineria, con investimenti significativi e una presenza coordinata fra tutti gli enti. Crediamo che sarà un’ottima edizione ed è la prova generale per l’anno prossimo, quando le Vele d’Epoca coincideranno con il centenario della Città di Imperia”.

La banchina di Imperia è pronta ad accogliere gioielli del primo Novecento: Corinthian (1911), Endrick 7M Ji (1912) e Chips e Nin (1913), Naema (40,5 metri di lunghezza) e Cambria (40 metri), Manitou, barca del Presidente americano John Fitzgerald Kennedy. Torna in banchina anche il Tuiga, portabandiera dello Yacht Club del Monaco.

Marcella Roggero, assessore alla Cultura di Imperia, ha affermato:

“Le novità sono tante. La prima è il nuovo layout della banchina e la bellezza che abbiamo cercato di portare con un nuovo allestimento. Ci sono 45 imbarcazioni e speriamo che il numero possa ancora crescere. Sabato sera ci saranno i fuochi d’artificio nel bacino portuale e l’inaugurazione sarà davvero caratteristica e indimenticabile”.

Soddisfatto anche il presidente di Assonautica Imperia, Enrico Meini:

“L’edizione di quest’anno sarà quella della normalità. Negli anni scorso, infatti, la pandemia ha messo in forte la manifestazione. Quest’anno, invece, siamo riusciti a creare un evento degno della città di Imperia”.

Il programma del raduno preso da—-https://www.veledepoca.com/eventi/

 

 

Foto di copertina: La Stampa

Vittorio Dufour

 

Può interessarti leggere anche

NASA, slitta al 3 settembre il lancio della missione Artemis I

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today