Seguici su google news

Calcio, una grande Sampdoria ferma la Juventus

Finisce 0-0 a Marassi tra Sampdoria e Juventus nella seconda giornata del campionato di Serie A

Un’ottima prestazione dei ragazzi di Giampaolo che fermano la squadra di Allegri con un pareggio a reti inviolate.

La prima occasione è dei blucerchiati: cross dalla sinistra sulla trequarti della Samp per il taglio in area di Leris, Bremer manca l’intervento e il centrocampista sampdoriano a tu per tu con Perin colpisce la traversa, merito anche del portiere Juventino che devia il pallone sul legno.

Al 15′ grandissima occasione per i Bianconeri. Augello perde palla poco fuori dall’area di rigore e Cuadrado si ritrova davanti ad Audero, il colombiano – tutt’altro che altruista – non serve Vlahovic e calcia verso la porta trovando pronto l’estremo difensore della Samp.

Al 18′ altro legno della Sampdoria: calcio d’angolo di Sabiri e svirgolarta di Vlahovic che centra il secondo legno per i Blucerchiati (quarto in due partite).

Il primo tempo continua con un buon giro palla della Sampdoria che rischia quasi nulla e va negli spogliatoi sul punteggio di zero a zero.

Nel secondo tempo la Juventus va in vantaggio al 64′ con il gol di Rabiot, ma dopo un check del Var l’arbitro Abisso annulla per fuorigioco di Vlahovic sul passaggio di Miretti.

La partita rimane bloccata e i ragazzi di Giampaolo schierati benissimo in campo reggono gli assalti finali dei Bianconeri. Dopo sei minuti di recupero con gli ultimi attacchi Juventini la partite finisce.

La Sampdoria ottiene il primo punto stagionale davanti al suo pubblico che ha sostenuto i suoi giocatori dal primo all’ultimo minuto.

A fine partita mister Giampaolo ai microfoni di Dazn ha dichiarato:

“Partita di grande intensità e spirito di squadra, siamo stati sempre sul pezzo. Caldo umido, partita durissima, siamo arrivati alla fine con le risorse fisiche al minimo. Ma c’è stato un grande spirito, un grande risultato e una buona prestazione che ci dà grande fiducia”.

Il tabellino della gara

Sampdoria (4-1-4-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello (28′ st Murru); Vieira (33′ st Depaoli); Leris, Rincon (23′ st Verre), Sabiri, Djuricic (28′ st Villar); Caputo (33′ st Quagliarella).
Allenatore: Giampaolo

Juventus (4-3-3): Perin; Danilo, Rugani, Bremer, Alex Sandro (1′ st De Sciglio); McKennie (17′ st Miretti), Locatelli (40′ st Rovella), Rabiot; Cuadrado (32′ st Kean), Vlahovic, Kostic. Allenatore: Allegri

Arbitro: Abisso

Ammoniti: Djuricic, Leris, Verre (S), Rovella, Alex Sandro (J)

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—-Spiagge più accessibili ai disabili: raggiunta intesa tra istituzioni e Consulta dei disabili

 

 

Vittorio Dufour

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today