Seguici su google news
Maltempo danni in Liguria
Tromba d'aria sul mare

Maltempo: crolla muro a Borgoratti. Venti sfollati nel Tigullio. Sestri Levante: “Chiederemo stato di calamità”

Una parte del muraglione di sostegno in Via Posalunga, a Borgoratti, è crollato a causa del maltempo.

Il maltempo che ha colpito tutta la Liguria non ha certamente risparmiato Genova. Alcuni metri del muro di pietra nelle vicinanze del locale distributore di carburante in Via Posalunga hanno ceduto e i detriti sono caduti sulla carreggiata provocando disagi alla circolazione stradale della zona.

L’allerta meteo gialla per temporali in Liguria intanto è stata prolungata dalle 15 fino alle 24 di oggi in tutta la Regione.

“Danni ma nessun ferito. 20 sfollati nel Tigullio”

L’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone ha dichiarato:

L’allerta meteo è stata prolungata fino alla mezzanotte di oggi con il rischio di effetti al suolo possibili come quelli verificatisi purtroppo stamattina nel Levante della Regione. La conta dei danni è in corso. Registriamo solo alcune persone lievissimamente ferite, nessun ferito grave né vittime. E’ questo il primo dato importante. Sono 20 gli sfollati per tetti scoperchiati tra i Comuni di Cogorno, Chiavari e Lavagna”.

“L’intensità delle piogge è stata forte ma non persistente. Nella zona di Panesi nel Comune di Cogorno a Genova abbiamo registrato il massimo di 20 millimetri di pioggia in 5 minuti, che è parecchio. Il massimo raggiunto nell’arco dell’ora in Liguria è stato di 36 millimetri. Il vento medio in costa alla Spezia è stato di 50 chilometri all’ora ma con raffiche che hanno oltrepassato i 140 chilometri all’ora. Lo stesso a Framura con raffiche di 125 chilometri all’ora. A Giacopiane il vento medio è stato di 100 chilometri all’ora e le raffiche sono arrivate a 127 chilometri all’ora”. ha invece detto la vicedirettrice del dipartimento Ambiente di Protezione civile Elisabetta Trovatore nella sede della Protezione civile ligure:

Riaperta la linea ferroviaria “Genova-La Spezia” tra Chiavari e Sestri Levante con circolazione su unico binario

Nel frattempo alle 13:40 di oggi è ripresa la circolazione ferroviaria tra Chiavari e Sestri Levante su un binario a senso unico alternato con rallentamento di velocità. La tratta ferroviaria questa mattina presto era interrotta a causa dei detriti rovesciati da una tromba d’aria sulla linea ferrata.

Nel giro di poche ore i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana sono stati in grado di sgombrare la linea dai detriti ripristinando parzialmente la circolazione dei treni. Il secondo binario rimane per il momento interrotto per consentire gli interventi delle squadre dei Vigili del Fuoco in corso nelle aree vicine alla linea ferroviaria.

Il Sindaco di Sestri Levante, intanto, fa sapere che chiederà lo stato di calamità

“Una violenta tromba d’aria si è abbattuta sul Tigullio orientale e a Sestri Levante. Sono sul posto con assessori e tecnici a verificare i danni: stabilimenti balneari e attività, oltre che abitazioni sono state pesantemente colpite. Abbiamo subito attivato personale tecnico e ditte per liberare le strade e attualmente sono al lavoro. Ci stiamo attivando per richiedere lo stato di calamità data la straordinaria entità dei danni. Si prevede l’arrivo di una nuova tromba d’aria, vi chiedo di non uscire e stare lontano dal fronte mare fino al termine del temporale“.

 

 

Vittorio Dufour

 

Può interessarti leggere anche

Maltempo in Liguria: mareggiata e tromba d’aria distruggono ferrovia a Cavi di Lavagna

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today