Seguici su google news
Olivia Newton-John

Addio ad Olivia Newton-John, l’indimenticabile Sandy di Grease

E’ morta Olivia Newton-John

Grease, con John Travolta e Olivia Newton-John, è uscito nel 1978, giusto qualche mondo fa. In Italia era vietato ai  minori di 14 anni, io frequentavo le scuole elementari, quindi niente cinema.

Non c’erano neppure i cellulari e tantomeno i social: il massimo della soddisfazione erano le locandine dei vari Cioè e Ragazza In appesi alle edicole. Qui potevi rifarti gli occhi giusto per qualche secondo…

Una cosa, però, era certa, sicura al 100%. Ed era la domanda che puntuale arrivava tra noi ragazze: “Danny o Fonzie?”

Eh sì, in quell’anno in Italia era sbarcata anche la mitica serie televisiva Happy Days. Noi ragazzine ci dividevamo quindi in due fazioni: innamorate di John Travolta – Danny oppure di Henry Winkler – Fonzie.

 

Olivia Newton-John e John Travolta in Grease

Olivia: l’indimenticabile Sandy di Grease

Uomini a parte, la vera grande star di Grease è stata lei: l’indimenticabile Sandy, ovvero Olivia Newton-John.

Bella, dolce, ribelle in un film che oggi dubito potrebbe uscir, ma questa è un’altra storia.

La famosa scena finale, quella in cui Sandy si trasforma da ragazza acqua e sapone a pantera seducente ha ammaliato tutte le ragazze – ed i ragazzi – del pianeta.

Si sono anche lette interpretazioni poco plausibili circa il significato di questa scena finale. Personalmente vorrei mantenerla intatta per quello che è stata.

E cioè la rivincita di una ragazzina schiava di un cliché e che trova la forza di ribellarsi ad esso.

Trova anche la forza, Sandy, di entrare nel mondo con il suo coraggio e la sua esuberanza.

 

Olivia Newton-John e John Travolta in Grease

 

Coraggio che alla cara Olivia non è mai mancato in tutti questi anni.

Malata di cancro dal 1973 ha lottato per sé stessa ed anche per gli altri. Si è battuta fino all’ultimo per l’introduzione in Australia della marijuana nell’ambito delle terapie anti dolore.

Da questo momento in poi, ma è solo una continuazione, leggeremo un sacco di inediti e di retroscena su Sandy e Danny, sul film e sulle loro vite.

L’addio di John Travolta all’amata Olivia

Poco importa. Contano di più le parole che John travolta ha dedicato alla sua adorata Olivia appena appreso della sua morte:

“Carissima Olivia, hai reso le nostre vite decisamente migliori. Il tuo impatto è stato incredibile. Ti adoro. Ci vedremo lungo la strada e saremo di nuovo insieme. Sono stato tuo dal primo momento in cui ti ho visto e sarò tuo per sempre. Tuo Danny, tuo John.”

Ti abbiamo amata anche noi fin dal primo istante, cara Olivia. Tutti questi anni insieme senza conoscersi. Un pezzo delle nostre vite che vola via.

Grazie Olivia. Sandy è morta. Viva Sandy!

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per Liguria.Today la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Lascia un commento

Liguria.Today