Seguici su google news
Finestrino

Lascia per pochi minuti il figlio in auto per andare in farmacia: poi la brutta sorpresa

Fermatosi per cinque minuti per recarsi in farmacia, lascia il figlio in macchina. Al suo ritorno la brutta sorpresa.

Cinque minuti trasformatisi in un drammatico epilogo. Un genovese ha vissuto dopo la mezzanotte di ieri, 3 agosto, una spiacevole vicenda.

Fermatosi in via Gramsci per recarsi in farmacia, ha lasciato per pochi minuti il figlio di quattro anni in auto con tanto di finestrino aperto, parcheggiando proprio davanti al punto vendita.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE> Porto Antico, tempo di novità: il punto di informazione turistica si trasforma

Lascia per pochi minuti il figlio in auto e va in farmacia: accade l’inaspettato

Al suo ritorno l’amara scoperta: il piccolo molto scosso ha riferito al padre di aver visto una mano inserirsi dal finestrino nell’abitacolo per prendere il portafoglio appoggiato sul sedile.

Guardatosi attorno, la vittima ha visto da lontano un uomo con in mano la sua carta di credito: una volta raggiunto l’ha bloccato chiamando la polizia, precipitatasi sul posto nell’immediato. Lo scippatore, 46 anni, ha restituito la refurtiva per poi essere arrestato: stamattina si terrà il processo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Compra al discount per poi rivendere come bio: 47enne denunciato. Retroscena spiazzante

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Virginia Grozio

Classe 1990, sono laureata in Informazione, editoria e giornalismo presso l'Università degli Studi di Genova. Dopo il mio percorso di studi ho intrapreso la strada del giornalismo, collaborando con testate cartacee e online. Appassionata di moda e tematiche sociali. Eclettica e piena di idee, da sempre credo nell'importanza di inseguire i propri sogni.

Lascia un commento

Liguria.Today