Seguici su google news
Voxonus Festival 2022

Il Voxonus Festival approda a Segno con Ouvertures e concerti tra Halle e Amburgo

Sabato 23 luglio la coproduzione barocca tra Orchestra Sinfonica di Savona e Accademia del Ricercare 

Un nuovo concerto del tour barocco Voxonus Festival 2022 inaugura sabato 23 luglio alle 21.30 sul sagrato dell’oratorio di Santa Margherita la prima delle due tappe a Vado Ligure.

Si chiama Ouvertures e concerti tra Halle e Amburgo ed è il concerto realizzato in co-produzione con l’Accademia del Ricercare.

Una realtà piemontese di respiro internazionale con la quale il Voxonus Festival collabora da tre edizioni.

I solisti dell’Ensemble Accademia del Ricercare suoneranno insieme al Voxonus Ensemble, la formazione dell’Orchestra Sinfonica di Savona specializzata in musica antica.

Il principale brand dell’Orchestra si lega al Comune di Vado Ligure attraverso il progetto Incontriamoci nella frazioni di cui il concerto a Segno ed il cartellone estivo di Villa Groppallo.

A Villa Groppallo sabato 30 luglio è previsto Musica e cinema: concerto viola e pianoforte.

L’oratorio di Santa Margherita è stato peraltro oggetto di un lungo recupero conservativo della struttura e della facciata, interventi che permettono oggi di ammirarne l’architettura.

Opere di Telemann e Händel due degli autori più carismatici dell’ultima fase del Barocco

Di Telemann e Händel l’Accademia del Ricercare e l’Ensemble Voxonus – formazione di strumenti originali composta da diversi membri dell’Orchestra Sinfonica di Savona – eseguiranno una serie di opere di straordinaria bellezza.

 

Orchestra Sinfonica di Savona

 

Telemann sarà rappresentato da due vivaci ouverture in stile francese, mentre di Händel sarà eseguito il Concerto Grosso op. 3 n. 1, un’opera in stile italiano che ricorda gli esaltanti anni trascorsi dal giovane genio di Halle nella penisola italiana.

Oltre a queste opere, verrà proposto un concerto di Johann David Heinichen il cui stile è influenzato in maniera evidente dalle opere di Antonio Vivaldi.

Concepite per un organico molto vasto, che comprende accanto agli archi la presenza di due flauti dolci e traversi, due oboi e un fagotto concertanti, queste opere possono essere considerate tra i massimi capolavori del Barocco strumentale.

E pertanto in grado di offrire un impareggiabile piacere d’ascolto anche agli appassionati di oggi.

Vado Ligure con Savona e Albissola Marina città chiave per l’attività musicale e culturale

“Insieme a Savona e Albissola Marina, Vado Ligure è una delle città chiave per l’attività musicale e culturale, in senso lato, dell’Orchestra Sinfonica di Savona.

Lo è per la decennale presenza nell’interporto di Musica in Porto e lo è da due edizioni con Voxonus.

Queste le parole di Claudio Gilio, presidente dell’Orchestra Sinfonica di Savona e direttore artistico del Voxonus Festival.

Che prosegue: “L’apertura del comparto produttivo alla proposta culturale è sinonimo di lungimiranza, investimento e benessere.

L’appuntamento di sabato 23 luglio vedrà la presenza sul territorio ligure della prestigiosa Accademia del Ricercare.

L’Accademia, come l’Orchestra, opera nel campo della ricerca e della diffusione del repertorio musicale antico attraverso l’attività concertistica, la formazione, la discografia e lo studio filologico.

Un sodalizio – conclude Gilio – che troverà a Segno il giusto contesto per unire l’aspetto classico-tradizionale a quella spinta innovativa che domina il panorama di Vado Ligure.”

“Territori e specificità in un contesto sempre più ampio coinvolge anche l’entroterra. Questi sono i due elementi chiave della rassegna musicale che si ritrovano nella città di Vado Ligure, spiega Monica Giuliano, sindaca di Vado Ligure.

La nostra specificità, che può essere quella dell’imprenditoria marittima e industriale, incontra la cultura come valore aggiunto per il benessere produttivo e sociale.”

 

INFO

Ingresso gratuito. In caso di maltempo il concerto si terrà nella chiesa di San Maurizio a Segno.

È consigliata la prenotazione al numero 3406172142 o inviando una mail a info@orchestrasavona.it.

Il programma completo è disponibile sul sito www.orchestrasavona.it.

 

Ti puo’ interessare anche> Il Festival teatrale di Borgio Verezzi: gli appuntamenti

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Rosella Schiesaro

Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per Liguria.Today la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Lascia un commento

Liguria.Today