Seguici su google news
Se t'ei de Zena
Se t'ei de Zena - Denei&Lisei

Se t’ei de Zena: fuori il nuovo pezzo di Carlo Denei ed Enrico Lisei sulle autostrade liguri

Se t’ei de Zena, l’è lì che ti devi restà. Fai le ferie a Zena…

Eh sì, noi Liguri lo sappiamo bene, purtroppo molto bene che le nostre autostrade sono tutta croce e niente delizia.

D’altronde non passa quasi mai giorno in cui non si legga di incidenti, code chilometriche, rallentamenti, deviazioni, uscite chiuse.

Già prima del tragico crollo del Ponte Morandi nel 2018 mettersi in viaggio per il capoluogo ligure ha sempre rappresentato un’incognita.

Spesso e volentieri, ahimè, con un esito tutt’altro che felice. Allora ci hanno provato loro a strapparci un sorriso.

 

Se t'ei de Zena - Denei&Lisei
Enrico Lisei con Carlo Denei

Se t’ei de Zena” di Carlo Denei ed Enrico Lisei

Carlo Denei, cabarettista, cantautore italiano e per 15 anni autore di Striscia la notizia, ha infatti recentemente realizzato con il cantautore Enrico Lisei Se t’ei de Zena un brano esilarante accompagnato da un video da guardare tutto d’un fiato.

E se ai foresti il brano potrebbe suonare come un testo di fantasia – invece non lo è – e le immagini e i video riveduti e corretti, sappiamo bene, noi che siamo del luogo, che il testo dei due artisti è tragicamente rispondente a verità.

C’è da dire che Denei e Lisei sono riusciti, oltre che a strapparci più di un sorriso, seppur un po’ amaro, a darci un astuto suggerimento: quello di fare le ferie a Zena.

Eh sì, perché alla fine a noi Liguri non piace mica sbatterci più di tanto per le vacanze: già il nostro è uno sbattimento tutto l’anno per andare a lavorare, a “farci il mazzo” e allora? Che si fa?

Che abbiano ragione questi due genovesi DOC nel suggerirci le ferie a Zena?

Chiudiamo gli occhi e pensiamoci bene: niente pedaggi né code, niente birilli, niente paletti, nessuna deviazione.

E poi Zena è una città talmente bella e ricca di cose interessanti da vedere, rivedere o scoprire, che quest’anno quasi quasi ci provo anch’io. Mi fermo qua, a Zena.

Con buona pace di birilli, paletti e Benetton. 

 

Guarda su YouTube il video Se t’ei de Zena

 

 

Se sei di Genova

Dopo un inverno freddo la primavera guardo

e aspetto l’estate qui seduto

poi metto nella valigia due stracci, una camicia

il costume ce l’ho messo, e ci credo!

Ma poi se voglio andare a Noli o a Portofino

il mio destino è il Turchino

apri Google Maps e le strade sono color marron

per questo ringraziamo Benetton

Se sei di Genova è qui che devi restare

Fai le ferie a Genova  così non dovrai bestemmiare

Solo a Genova l’autostrada è chiusa

Qui a Genova dall’aeroporto fino a Prà

Se tu vai di notte a farti due birrette

e poi torni da Arenzano

guarda di non arrabbiarti, non rovinarti il fegato

non farti più prendere dalla tristezza

o mettere il cuore sotto il pestello

se tu trovi un cartello che dice “vattene a Masone”

Di notte chiudono tutto ed è giusto così

perché anche gli operai hanno diritto di dormire

Se sei di Genova è qui che devi restare

Fai le ferie a Genova così non dovrai bestemmiare

Solo a Genova l’autostrada è chiusa

Qui a Genova dall’aeroporto fino a Prà

Birilli alla rinfusa, che spuntano come funghi

strisce storte, ho gli occhi strabici e storti

paletti in terra, che uno mi è finito in mano

un giorno io sarò campione del mondo di scican

 

Ti può interessare anche>Il cabaret di Carlo Denei all’Artisi Summer festival 2022

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per Liguria.Today la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Lascia un commento

Liguria.Today