Seguici su google news
Urbe Parco del Beigua
Faiallo - Beigua

Il Comune di Urbe entra nel Parco del Beigua. Approvata dalla Regione la nuova perimetrazione

Nel Consiglio regionale di mercoledì 13 luglio sono stati approvati i nuovi confini del Parco del Beigua che comprendono anche parte del Comune di Urbe.

L’ingresso di Urbe è un risultato molto importante che va a rimarginare una ferita del 1998. Rappresenta quanto lavoro è stato fatto in ventiquattro anni sul territorio con gli Enti locali, con gli operatori economici e con gli abitanti – dichiara Daniele Buschiazzo, Presidente del Parco – Siamo riusciti a far comprendere, in punta di piedi ma con un lavoro continuo, che nella sua missione di tutela dell’ambiente un parco può essere anche un importante motore di sviluppo”.

La porzione di territorio che entra a far parte del Parco segue il confine della ZPS Beigua – Turchino ed è costituita da un’area classificata nel Piano integrato del Parco come Riserva generale orientata del patrimonio boschivo B3, in continuità con le aree circostanti, e da un’altra area in corrispondenza dell’albergo La Nuvola sul Mare, al Passo del Faiallo, che diventerà una zona di valorizzazione dei servizi del Parco in area di sviluppo D2.

Nello specifico, le modifiche ai confini approvate dal Consiglio regionale emerse dalla fase di consultazione della Conferenza degli Enti locali, convocata dalla Regione, confermano la perimetrazione del 2001. Le compensazioni di superfici in ingresso e in uscita dei vari Comuni del Parco sono, di fatto, molto contenute e motivate da precisazioni cartografiche e da migliori definizioni su elementi certi del territorio in relazione ai confini approvati con il primo Piano del Parco nel 2001.

Con l’ingresso di una porzione del Comune di Urbe, pari a di 132,28 ettari, la superficie complessiva del Parco del Beigua aumenta di 79,28 ettari, confermando di essere il più grande Parco Naturale regionale della Liguria con un’estensione di 8.790, 71.

Con l’entrata in vigore della nuova perimetrazione, l’Ente Parco ha davanti 12 mesi entro i quali dovrà adeguare le norme e le cartografie del Piano integrato alle nuove disposizioni.

Il Comune di Urbe potrà anche entrare a far parte del Geoparco con l’intera superficie comunale: l’Ente Parco presenterà formale richiesta all’UNESCO Global GeoparkCouncil, portando così l’estensione del Beigua UNESCO Global Geopark a 42.376,43 ettari.

 

Può interessarti leggere anche > È partita la grande stagione estiva del comprensorio Riviera e Parco del Beigua

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today