Seguici su google news
Wall of Dolls Summer Event 7 luglio 2022

Wall of Dolls in convegno a Genova con “Violenza di genere oggi: una questione solo di donne?” 

Wall of Dolls in convegno a Genova con “Violenza di genere oggi: una questione solo di donne?” 

Appuntamento Wall of Dolls giovedì 7 luglio ore 18 al Park Tennis Club di Via Zara.

Silence is Violence: Summer Event

La Onlus Wall of Dolls torna il 7 luglio con il suo forte messaggio di sensibilizzazione.

Questa volta ha organizzato un convegno con lo scopo di riflettere insieme su questo importante tema che chiama in causa ciascuno di noi.

La violenza di genere è un fatto sociale, un avvenimento che coinvolge delle persone fisiche, concetto che non deve passare per scontato.

Persone che non sono distanti dalla nostra realtà e che noi tutti conosciamo come figlie, madri, amiche, vicine, zie… Sono donne che subiscono violenza solo per il loro essere DONNE.

Ecco perché è importante agire soprattutto a livello culturale tra le donne ma, soprattutto tra gli uomini, diffondendo un nuovo modo di vedere la donna stessa.

Il lavoro continuo e capillare va fatto in mezzo alle persone portando testimonianze e riflessioni, ma è necessario intervenire anche sul linguaggio.

No a stereotipi e preconcetti

A partire dagli stereotipi e dai preconcetti, dall’uso improprio di terminologie errate o dalla scelta di usare il maschile anche per vocaboli che posseggono il femminile in italiano come Sindaco/a – Magistrato/a e via dicendo.

Queste mancanze non fanno che aumentare il divario tra i generi e ci allontanano sempre più dal concetto di parità.

Visioni, modi di vedere, abitudini che in alcuni soggetti a lungo andare possono scaturire in fenomeni di violenza, sia essa fisica o psicologica.

Ecco perché Wall of Dolls agisce tra le persone, dai più ai meno giovani, per incentivare un vero e proprio cambiamento sociale. E lo fa rivolgendosi a tutti: donne e uomini di tutte le età.

Dal recente report della Polizia di Stato “Questo non è amore” nell’82% dei casi chi commette violenza su una donna ha le chiavi di casa.

L’appuntamento è per giovedì 7 luglio dalle 18 presso il Park Tennis Club di via Zara 18 a Genova.

 

Locandina Wall of Dolls Onlus – foto di Fondazione ANDI

Il programma della serata

Inizio alle ore 18 con i saluti di Barbara Bavastro, Coordinatrice Wall of Dolls Liguria, Cristina Zunino (Vicecoordinatrice Wall of Dolls Liguria), Federica Messina (Responsabile Direttivo e Sportello d’ascolto).

Saranno presenti le autorità invitate: Simona Ferro (Assessora alle Pari Opportunità della Regione Liguria) e Anna Palmieri (Presidentessa Municipio VIII Medio Levante di Genova).

Alle ore 18.30 il convegno Violenza di genere oggi: una questione solo di donne? moderato dal giornalista Dott. Mauro Boccaccio. Interverranno il Dott. Francesco Cozzi (Ex Procuratore capo di Genova), il Dott. Arturo Sica (psicoterapeuta e fondatore di “White Dove”, la Dott.ssa Chiara Urci (psicoterapeuta di riferimento per Croce Rossa Genova e Wall of Dolls Liguria), l’Avv.ssa Lorenza Rosso, una rappresentante per entrambi i centri antiviolenza del territorio (Centro Antiviolenza Mascherona e Centro per non subire Violenza).

Intorno alle ore 20 si svolgerà un incontro goliardico di tennis con 4 insegnanti del Park Tennis in abiti femminili per riflettere insieme sugli stereotipi di genere.

Per concludere la serata alle ore 20.30 circa un buffet accompagnato dalla musica dei London Valour e una gradevole sorpresa per tutti gli ospiti.

 

INFO

Coordinatrice Wall of Dolls Liguria Dott.ssa Barbara Bavastro: barbara_bavastro@yahoo.it / 3455402885.

Vicecoordinatrice Wall of Dolls Liguria Avv. Cristina Zunino: zunino@zuninopicco.com / 3474355072 

Referente dell’evento al Park Tennis Federica Messina: chicca71@icloud.com / 3493457013

Sportello d’ascolto Liguria: 3756700767

 

WALL OF DOLLS

Installazione permanente ideata e voluta da Jo Squillo, nata a Milano e poi ricreata in diverse città d’Italia tra cui Genova dove nasce nel 2016 a ridosso di Piazza de Ferrari per volontà e collaborazione tra Jo Squillo, Wall of Dolls ONLUS, Regione Liguria, Comune di Genova e Ordine degli Infermieri di Genova OPI.

Negli anni questa installazione di forte impatto ha suscitato sempre più interesse e ha visto sempre più figure coinvolte.

Università, istituzioni, associazioni, servizi, studenti, cittadini; tutti uniti dall’obiettivo comune di dire No alla violenza contro le donne.

Gli eventi in piazza hanno uno scopo trasversale: attraverso l’arte, la musica e lo spettacolo si crea sensibilizzazione, si fa rete, si informa sulle prese in carico, si parla a tutta la popolazione (soprattutto ai giovani) e si utilizza un linguaggio universale favorendo una presa di coscienza.

A Genova Wall of Dolls è presente presso una sua sede in Via Aurora 8R, Boccadasse. 

Seguirà l’evento la fotografa Vanessa Monchieri

 

 

Ti può interessare anche> La violenza sulle donne: ci vuole una rivoluzione culturale

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Rosella Schiesaro

Avatar photo
Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per Liguria.Today la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Lascia un commento

Liguria.Today