Seguici su google news

Il Covid tra apocope e preposizioni semplici

Mentre in Italia riprendono, o continuano, i bollettini allarmanti su contagiati e ospedalizzati, il presidente della Liguria Giovanni Toti dice qualcosa di sensato.

Infatti, ironizzando sui seguaci dell’apocope, e cioè su coloro che “già stufi di sole e ombrellone sembrano anelare un ritorno della mascherina in battigia”, lancia la sfida del per con contro i pro.

Ma in cosa consiste questa sfida? In qualcosa che andava già fatto tempo fa, e che avrebbe evitato di fare un conteggio falsato dei decessi causati dal Covid. Perché come ormai tutti sanno, sono finiti in quel calderone anche molte vittime di incidenti, morti naturali e malattie di vario tipo.

Il nostro presidente, dunque, dichiara che è l’ora di smetterla con le metodologie obsolete in cui è incistato il governo, perché il modo attuale di raccogliere i dati sul Covid “Falsa ogni ragionamento, sia sulla pericolosità della malattia, sia sull’organizzazione ospedaliera”.

Affermazione sacrosanta che così prosegue: “Ci vuole un cambio di rotta sul conteggio degli ospedalizzati nei bollettini, e per quanto riguarda la Liguria, dal 4 luglio daremo disposizioni di un doppio conteggio: quelli dei ricoverati secondo le regole del governo e quelli che realmente sono in ospedale a causa del Covid“.

In pratica, ciò che afferma Toti è che la Regione Liguria conterà separatamente i ricoverati per Covid e i ricoverati con Covid. A dispetto del governo e di tutti i pro che continuano a crogiolarsi in conteggi falsati.

“I dati sbagliati” rimarca Toti  “portano a conclusioni errate. E’ vero che il Covid circola molto tra noi, ma in proporzione questo non ha effetti sui ricoveri ospedalieri. I dati che ogni sera allarmano gli italiani sono dati sbagliati perché raccolti con metodologie d’altri tempi. In Liguria, ogni 10 ricoverati con il virus solo 3 vanno al pronto soccorso per i sintomi del Covid. Gli altri 7, che le nostre statistiche registrano come pazienti Covid, sono persone che vanno in ospedale per tutt’altro: incidenti domestici o automobilistici, problemi cardiaci, problemi di chirurgia generale o varie infezioni”.

 

 

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today