Seguici su google news
cane estate copertina Liguria Today

Caldo intenso: attenzione ai colpi di calore negli animali!

In questo articolo troverete nozioni e consigli utili riguardanti i colpi di calore negli animali.

Col periodo estivo arrivano anche le alte temperature e l’afa. I nostri amici a 4 zampe inizieranno ad accusare il caldo ed a rischiare i cosiddetti colpi di calore, che come sappiamo per loro possono rivelarsi anche fatali. E’ quindi fondamentale prestare attenzione alla salute e al benessere degli animali durante questi mesi estivi.

Oggi pertanto vi spiegherò brevemente delle linee guida generali su cosa è il colpo di calore e come evitarlo.

Ovviamente se sospettate che il vostro animale stia male, contattate immediatamente il vostro veterinario.

Ecco dei consigli su come comportarvi col vostro animale nei mesi più caldi:

  • Porta a spasso il tuo animale solo durante gli orari più freschi, quindi la mattina presto, la sera dopo l’imbrunire, e la sera dopo cena. Inoltre, percorrete tratte brevi e possibilmente all’ombra. Se poi il vostro animale adora nuotare, portalo vicino a fonti d’acqua così potrà rinfrescarsi.
  • Porta sempre con te ciotola e acqua fresca per farlo bere ed evitare la disidratazione.
  • Prima di uscire di casa assicurati che i tuoi animali non siano rimasti chiusi in spazi esterni come balconi o giardini.
  • In passeggiata evita di farli camminare su superfici roventi, quindi prediligi zone d’ombra o pavimentazioni erbose. Questo eviterà dolorose scottature sotto le zampe del tuo animale.
  • Spesso gli animali adorano posizionarsi in luoghi dove picchia il sole, ma non sempre riescono a capire quando è il momento di tornarsene in zone d’ombra, quindi monitorali ed allontanali dal sole, nel momento stesso in cui pensi che possano correre dei rischi per la loro salute.
  • Non lasciare mai l’animale in auto, sotto il sole e nelle giornate calde. Questo perché le vetture anche se posizionate in punti d’ombra e con il finestrino abbassato, in pochissimo tempo possono raggiungere temperature elevatissime, mettendo così a rischio la salute del nostro amico a quattro zampe.

 

Ma veniamo alla domanda fondamentale: Come faccio a riconoscere un colpo di calore nell’animale?

Ecco alcuni dei sintomi del colpo di calore: 

  • Ansimazione eccessiva
  • Vomito
  • Letargia
  • Fatica e depressione
  • Tremori muscolari
  • Aumento della temperatura corporea
  • Andatura barcollante
  • Gengive arrossate
  • Diarrea

Se dovessi riconoscere alcuni di questi sintomi metti in atto subito i seguenti consigli e recati immediatamente dal veterinario.

RICORDA!!! Il colpo di calore dev’essere considerata una vera e propria emergenza, poiché può avere un decorso rapido ed essere fatale per il tuo animale!

 

Colpi di calore negli animali

 

Se pensi che il tuo animale stia vivendo un colpo di calore ecco alcuni consigli su come comportarsi (questi accorgimenti menzionano i cani, ma sono quasi tutti applicabili anche ad altri animali):

  • Posiziona il cane su un tappetino refrigerante e/o un’asciugamano bagnato
  • Metti all’interno della ciotola d’acqua alcuni cubetti di ghiaccio
  • Assicurati che il cane sia in una zona d’ombra
  • Bagna il cane costantemente per aiutare la temperatura ad abbassarsi
  • Non raffreddare l’animale troppo velocemente per evitare shock
  • Ventila il più possibile il cane con aria fresca così che possa aiutarlo nella respirazione
  • Avvolgi il tuo cane in asciugamani freddi e umidi, specialmente sotto le ascelle, nel ventre e nell’area inguinale
  • Controlla che la temperatura del tuo cane non superi i 39 gradi

Le razze che generalmente soffrono meno il caldo sono i Beagle, i Chihuahua, i Dalmata e generalmente molti dei cani a pelo corto.

Adesso invece vediamo quali sono alcune delle razze che invece lo patiscono di più. In primo luogo tutte le razze brachicefale, come ad esempio i Bulldog, i Carlini ed i Boston Terrier. Ma anche i cani di taglia gigante, i cani obesi, i cani con tanto pelo, i cani anziani ed i cani diabetici o malati.

 

Colpi di calore negli animali

 

Un altro argomento chiave è: tosare o non tosare il cane?

Rifletti, se il tuo cane presenta una ben definita tipologia di pelo è perché evidentemente ne ha bisogno, quindi anche se l’istinto porterebbe portarti a volerli tosare, non farlo, perché così facendo andresti solamente a togliere il loro isolamento e protezione naturale dal sole e dal caldo. In ogni caso, se hai dubbi, fatti consigliare da un veterinario.

Spero che questo articolo ti sia stato utile per comprendere al meglio i colpi di calore negli animali.

E se vorrai raccontarci la tua esperienza personale sull’argomento, i commenti sono sempre ben accetti.

Vi aspettiamo al prossimo Articolo!!

Ti può interessare leggere >Il mio primo rettile: quale tenere in casa?

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Chiara | Nachiko & co

nachiko&avery
Mi chiamo Chiara ed i miei cani si chiamano Nachiko & Avery, fin da piccola ho sempre avuto la passione per gli animali, soprattutto per i cani. Grazie a loro ho deciso di accrescere la mia cultura cinofila, leggendo libri, partecipando a webinar e collaborando con centri cinofili ed associazioni. Spero con i miei articoli di potervi aiutare a sviluppare le vostre conoscenze sul mondo della cinofilia e degli animali.

Lascia un commento

Liguria.Today