Seguici su google news

Speciale elezioni a pochi giorni dal voto

Si avvicina in fretta il 12 giugno, data fatidica delle elezioni amministrative e dei referendum sulla giustizia.

Domenica prossima si vota in quasi mille comuni italiani. In Liguria, in particolare, si vota a Genova, Arenzano, Chiavari, Pieve Ligure, Cicagna, Ceranesi e Rovegno. 

La possibilità di un eventuale ballottaggio è prevista soltanto a Genova e Chiavari. Nel caso cioè che nessuno dei candidati ottenesse la maggioranza assoluta. Negli altri comuni sarà eletto al primo turno il candidato più votato, salvo che due candidati non ottengano gli stessi voti.

L’eventuale secondo turno di votazioni è in calendario per il 26 giugno.

A Genova sono sette i candidati che si daranno battaglia alle urne, due coalizioni e cinque singole liste.

Oltre al sindaco uscente Marco Bucci, i candidati sono:

Ariel Dello Strologo – Coalizione progressista;

Mattia Crucioli – Uniti per la Costituzione;

Cinzia Ronzitti – Partito Comunista dei Lavoratori;

Antonella Marras – La Sinistra Insieme;

Martino Manzano – Movimento 3V;

Carlo Carpi – Insieme per Genova.

Per quanto riguarda i Municipi, invece, si elegge il nuovo presidente nel Centro Est, Centro Ovest, Media Val Bisagno, Valpolcevera, Medio Levante e Levante.

I referendum sulla giustizia sono i seguenti:

Referendum numero 1 (scheda rossa): abrogazione del Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi;

Referendum numero 2 (scheda arancione):limitazione delle misure cautelari. Abrogazione dell’ultimo inciso dell’articolo 274, comma 1, lettera c) codice di procedura penale, in materia di misure cautelari e, segnatamente, di esigenze cautelari, nel processo penale;

Referendum numero 3 (scheda gialla): separazione delle funzioni dei magistrati. Abrogazione delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio dalle funzioni giudicanti a quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati;

Referendum numero 4 (scheda grigia): partecipazione dei membri laici a tutte le deliberazioni del Consiglio direttivo della Corte di Cassazione e dei consigli giudiziari. Abrogazione di norme in materia di composizione del Consiglio direttivo della Corte di Cassazione e dei consigli giudiziari e delle competenze dei membri laici che ne fanno parte.

Referendum numero 5 (scheda verde): Abrogazione di norme in materia di elezioni dei componenti togati del Consiglio superiore della magistratura.

 

 

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today