Seguici su google news

Pnnr: il bando per l’architettura rurale in Liguria

Ammonta a 15 milioni di euro il bando per l’architettura rurale in Liguria.

Possono partecipare i privati presentando i loro progetti entro il 27 maggio sul portale Cassa Depositi e Prestiti.

Si tratta di un bando per la ristrutturazione di stalle, pozzi, frantoi, mulini e muretti a secco perché prendersi cura del territorio significa anche valorizzare quell’architettura rurale che in Liguria rappresenta un patrimonio culturale.

“I 15 milioni di euro saranno quindi ripartiti tra tutti i progetti” ha detto l’assessore alla Cultura Ilaria Cavo “che si proporranno per valorizzare il paesaggio dopo il miliardo già stanziato per i borghi. E’ una misura importante perché certifica il principio che il paesaggio rurale sia da valorizzare e da preservare in quanto fattore culturale”.

“Sono finanziamenti per privati, terzo settore e micro e medie imprese che vogliono valorizzare e conservare tutti quelli che sono i manufatti legati all’architettura rurale”.

Le domande possono essere presentate a partire dal 30 aprile, e la commissione tecnica valuterà semplicemente l’ammissibilità delle domande. I progetti ammessi verranno cofinanziati con un contributo dell’80% che può essere portato al 100% se il bene è oggetto di dichiarazione di interesse culturale. E per tutti coloro che faranno domanda, c’è l’obbligo di rendere di pubblico utilizzo il bene ristrutturato.

Il valore massimo di finanziamento è di 150 mila euro a progetto.

 

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today