Seguici su google news

Fuori oggi Dreamtown Piano di Deca con quattordici tracce ispirate alla natura

A gennaio 2022 l’uscita del videoclip – in 4K – del brano di apertura Dreamtown Skyline.

A marzo un’interessante intervista per Liguria Today e l’anteprima dell’uscita del nuovo album.

 

Dreamtown Skyline di Deca

 

Esce oggi Dreamtown Piano di Deca

Oggi, finalmente, l’attesa è finita e possiamo annunciare ufficialmente che Dreamtown Piano di Federico De Caroli in arte Deca è fuori in tutto il mondo.

Già disponibile on line su Spotify e iTunes, l‘album è pubblicato dall’etichetta romana Sonor Music e quindi distribuito in tutto il mondo da KPM/Sony Londra e per gli Stati Uniti da APM Music (Los Angeles).

 

Dreamtown Piano di Deca

Dreamtown Piano di Deca

 

Dreamtown Piano di Deca vede la luce cinque anni dopo il precedente lavoro pianistico Isole Invisibili e un anno dopo l’interludio sperimentale di Lucifero Alchemico.

Interamente scritto e realizzato dal compositore savonese tra marzo e settembre 2021, l’album è stato registrato a novembre avvalendosi delle sonorità morbide e vibranti dei pianoforti Bosendorfer.

Le quattordici tracce sono ispirate alle atmosfere degli spazi urbani che offrono scorci di silenzio e di natura in mezzo al grigiore del cemento e del caos del traffico.

Scorci minimalisti e sentimentali che tratteggiano giardini, ruscelli, nuvole, foschie, tramonti in grado di disegnare variopinti momenti di contemplazione nelle varie fasi del giorno.

 

Il pianista e compositore Deca
Il pianista e compositore Deca

 

Una fotografia in musica della natura che trova spazio e vita anche in mezzo al cemento e all’acciaio.

“Con Dreamtown Piano credo di avere definito perfettamente il tipo di pianista e di compositore che sono -racconta Deca ai lettori di Liguria Today – certo non un virtuoso mirabolante in cerca di standing ovation…

La mia attitudine è emozionale ed intimista e crea atmosfere in cui tutti sono in grado di ritrovarsi senza il bisogno di particolari nozioni musicali.

Dreamtown Piano è un progetto importante. Ho voluto rendere omaggio alle mie origini pianistiche. Nel 2017 ho pubblicato il mio primo disco di solo piano Isole Invisibili, nato come una sorta di excursus pianistico, idee di un trentennio al piano.

Dreamtown Piano nasce da un nucleo di ispirazione precisa: gli scorci lirici ed emotivi che si trovano negli spazi urbani.

In mezzo al cemento scorgi un giardinetto, alzi gli occhi e c’è un tramonto meraviglioso.

La bellezza della natura è in grado di sorprenderti in mezzo a qualsiasi scenario urbano. Si tratta di musica altamente emozionale, contemplativa, di brani relativamente brevi per favorire il riascolto e l’apprezzamento.

Ad ogni brano si può associare idealmente una visione, una cornice urbana in armonia con il tema musicale sviluppato. Una sorta di videoclip mentale che l’ascoltatore può far scorrere a proprio piacimento nella sua mente. 

Il mio rapporto con il pianoforte è intimo ed empatico e per questa produzione è stato fondamentale il suono del Bosendorfer, così caldo e pieno, perchè è quello che evidenzia meglio il mio stile nell’esecuzione e nella composizione.”

 

Dreamtown Piano di Deca
Dreamtown Piano di Deca

 

A differenza di Isole Invisibili le cui tracce – molto diverse – facevano parte di un lungo arco di tempo della sua evoluzione artistica, con Dreamtown Piano Deca ha concentrato in poche settimane la creazione dei pezzi, accentuando un senso di coesione stilistica e generando una sorta di fil rouge che percorre tutti i quaranta minuti dell’opera.

Edito dalla label romana Sonor Music Editions, Dreamtown Piano verrà distribuito nel mondo da KMP (gruppo Sony) e da APM Music, sia attraverso i cataloghi ufficiali sia attraverso i più importanti portali musicali.

 

 

Ti può interessare anche > Dreamtown Skyline di Deca, musicista savonese di fama internazionale.

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Rosella Schiesaro

Nata a Savona, di origini toscane, Rosella Schiesaro ha svolto per più di vent'anni attività di ufficio stampa e relazioni esterne per televisioni, aziende e privati. Cura per Liguria.Today la rubrica Il diario di Tourette dove affronta argomenti di attualità e realizza interviste sotto un personalissimo punto di vista e con uno stile molto diretto e libero. Da sempre appassionata studiosa di Giorgio Caproni, si è laureata con il massimo dei voti con la tesi “Giorgio Caproni: dalla percezione sensoriale del mondo all’estrema solitudine interiore”. In occasione dei centodieci anni dalla nascita del poeta, ci accompagna In viaggio con Giorgio Caproni alla scoperta delle sue poesie più significative attraverso un percorso di lettura assolutamente inedito e coinvolgente.

Lascia un commento

Liguria.Today