Seguici su google news
Fashion Revolution Week

Fashion Revolution Week, a Genova sfila la moda sostenibile: in scena un doppio appuntamento

La Fashion Revolution Week è partita: con eventi in tutta Italia, non manca all’appello Genova. In scena un doppio appuntamento nel segno della moda sostenibile.

Chi ha fatto i miei vestiti? Questa la domanda chiave della Fashion Revolution Week, manifestazione cardine del settore della moda sostenibile.

Si tratta di una settimana volta a riflettere su quanto sia importante che il settore dell’abbigliamento rispetti maggiormente pianeta e persone. Un modello a cui sempre di più si ambisce a fronte degli effetti nefasti del settore tessile su natura e lavoratori.

Secondo i dati sarebbe infatti la seconda industria più inquinante, responsabile dell’8% delle emissioni dei gas serra. A questo si aggiungono le condizioni inique a cui sono costretti innumerevoli lavoratori, retribuiti con salari bassissimi.

Una situazione esasperata dal fenomeno del fast fashion, termine con cui si indicano le catene di abbigliamento le cui collezioni vengono offerte a prezzi stracciati e proposte a cadenza settimanale con ritmi produttivi serrati.

Goccia che ha fatto traboccare il vaso di questa situazione da anni preoccupante, la tragedia del Rana Plaza, edificio sede di diverse fabbriche di abbigliamento, crollato il 24 aprile 2013 in cui morirono 1.138 persone e ne rimasero ferite 2.515.

Un punto di non ritorno a seguito del quale è nato il movimento di Fashion Revolution, fondato da Orsola De Castro e Carry Somers, e di seguito il Fashion Revolution Day, celebrato ogni anno nella data dell’incidente per ricordare le sue vittime.

Di seguito la ricorrenza è stata estesa a tutta la settimana con innumerevoli eventi organizzati in tutto il mondo, coinvolgendo nel tempo ben 90 paesi.

In questa edizione 2022 vanno in scena, dal 18 al 24 aprile, molte manifestazione accumunate dall’intento di sensibilizzare le masse sull’importanza di una moda più sostenibile. Genova non manca all’appello con un doppio evento in città.

Fashion Revolution Week in scena a Genova: doppio appuntamento

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Debora Mei (@deb.ora.may)

A organizzare il doppio evento nell’ambito della Fashion Revolution Week è La Bottega Solidale Altromercato di Genova, punto di riferimento in città da anni per la moda sostenibile.

La settimana è partita con la proiezione, il 19 aprile, al Nickelodeon, del documentario “Intrecci Etici – La rivoluzione della moda sostenibile in Italia”, realizzato da Lucia Mauri e Lorenzo Malavolta, per Luma video. Una pellicola volta a fare il punto sul settore della moda che guarda al rispetto del pianeta e dei lavoratori, articolata in 11 interviste a produttori e creativi del comparto.

Di seguito la giornata è proseguita con un dibattito a cui hanno preso parte Deborah Lucchetti, portavoce della Campagna Abiti Puliti, Ilaria Piazzano, vicepresidente della Cooperativa La Bottega Solidale di Genova e Francesca Traverso, presidente dell’Associazione Il limone lunare nonché Cristiana Crisafi, autrice e vintage specialist.

Di seguito è andato in scena un altro evento che ha visto scendere in passerella la moda sostenibile con una sfilata di Bottega Solidale. Giovedì 21, al Porto Antico hanno catalizzato l’attenzione i modelli della collezione On Earth Cooperative Collection, di Altromercato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >  Tendenze moda primavera 2022: il capo del momento da sfoggiare per brillare nella bella stagione

 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Da Pasqua a Pasquetta, come vestirsi: ispirazioni per look nel segno delle tendenze primaverili

“Rise Up! Scegli una moda etica”, il claim alla base di questi eventi genovesi.  “Money Fashion Power”, quello della Fashion Revolution Week 2022, per comunicare come non possa esserci una moda sostenibile senza una paga equa.

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Virginia Grozio

Classe 1990, sono laureata in Informazione, editoria e giornalismo presso l'Università degli Studi di Genova. Dopo il mio percorso di studi ho intrapreso la strada del giornalismo, collaborando con testate cartacee e online. Grande appassionata di moda e tematiche sociali, mi sono specializzata negli anni nel filone del green fashion. Ho organizzato eventi nell’ambito e mi sono occupata della comunicazione digitale per svariate realtà. Eclettica e piena di idee, da sempre credo nell'importanza di inseguire i propri sogni.

Lascia un commento

Liguria.Today