Seguici su google news
Tavolo logistica Porto-Città
Container nel porto di Genova

Porti italiani chiusi alle navi passeggeri e commerciali russe

E’ scattato ieri, proprio nel giorno di Pasqua, il decreto che chiude i porti italiani alle navi passeggeri e commerciali russe. Si tratta della circolare del comando generale delle Capitanerie di porto in base al regolamento Ue dell’8 aprile. In tale regolamento è stato inserito l’articolo 3 sexies bis che vieta l’accesso ai porti nazionali sia alle navi di bandiera russa, sia alle navi che hanno cambiato la propria bandiera da russa a quella di altra nazionalità.

Anche se per quanto riguarda Genova, l’ultima nave russa aveva lasciato il porto già circa due settimane fa. Secondo questo divieto, che fa parte delle sanzioni introdotte a livello europeo, le navi russe non possono né approdare né gettare l’ancora in rada.

Tale divieto vale per le navi passeggeri e commerciali oltre le 500 tonnellate di stazza.

Le ripercussioni sul porto di Genova dovrebbero essere limitate, dato che esiste una lunga lista di esenzioni per i cargo che trasportano importanti materie prime per l’economia italiana. La misura di blocco dei porti in effetti è subordinata alla tipologia di merce trasportata. Una nave russa che trasporta gas naturale o petrolio, inclusi i prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio, oppure titanio, nichel, rame, alluminio, palladio e prodotti chimici o ferrosi può essere autorizzata ad entrare in porto. Così come può essere autorizzata la nave russa che trasporta frumento e fertilizzanti.

A ben vedere, quindi, il divieto mira a non bloccare completamente il commercio di materie prime esiziali per molte filiere.

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today