Seguici su google news
Educazione stili di vita
Stile di vita

Educazione a Corretti Stili di Vita: a Palazzo Ducale l’incontro con i ragazzi delle scuole primarie

Il 21 aprile dalle ore 8,45 alle 12,30 Gianni Testino e Patrizia Balbinot incontreranno a Palazzo Ducale, nella Sala del Minor Consiglio, i giovani delle scuole primarie per spiegare loro quali sono dei corretti stili di vita.

Un appuntamento periodico che ha coinvolto dal 2016 in poi più di 30.000 ragazzi di tutte le scuole di ordine e grado.

L’esperienza personale, ma soprattutto lo studio dell’evidenza scientifica internazionale ci ha fatto comprendere che è opportuno fornire poche e semplici informazioni scientificamente corrette che affrontano gli argomenti principali che influenzeranno il futuro dei nostri giovani. Tutto ciò attraverso un filo conduttore che unisce i topics che più incidono. Nessuna tematica può essere trattata efficacemente se affrontata separatamente dalle altre.”

 

Locandina evento “Educazione a corretti stili di vita”

 

L’incontro aperto e gratuito tratterà di temi particolarmente importanti per tutti ma soprattutto per i giovani che stanno entrando in un momento delicato della loro vita, l’adolescenza: alimentazione, fumo, consumo di sostanze tossiche (alcol e sostanze) e comportamenti correlati (violenza, bullismo, cyberbullismo, gioco d’azzardo, malattie sessualmente trasmissibili), pericolo dei social e pubblicità ingannevole.

Inoltre si parlerà anche della cultura vaccinale.

Non sarà un intervento a senso unico dei relatori ma verranno utilizzate testimonianze e filmati esplicativi e i ragazzi potranno intervenire con domande e richieste di maggiori informazioni.

Il percorso può essere utilizzato on-line attraverso il sito UO Formazione ASL3 Liguria. Ci si iscrive e successivamente si utilizza la seguente chiave d’accesso: ecsv2022.
https://formazione3.asl3.liguria.it/login/index.php

 

Glu Glu Test

 

Recentemente è stato introdotto anche il GLU-GLU Test per l’autovalutazione del consumo alcolico: https://www.asl3.liguria.it/glu-glu-test.html
Invitiamo anche i genitori a visitare il percorso.

I dati scientifici provengono dagli esperti che hanno partecipato alla pubblicazione del manuale “Educazione a Corretti Stili di Vita” II Edizione (per insegnanti e genitori) che verrà consegnato durante l’incontro.

Il manuale è stato realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale (Prof. Roberto Galuffo- Referente Educazione Alimentare e Salute – USR Liguria – Ufficio III).

L’attività di questi anni ci ha fatto comprendere che nelle classi terze della secondaria di primo grado (ex scuole medie inferiori) le problematiche sono già presenti in modo significativo. Per tale ragione pensiamo che le informazioni debbano essere fornite già nelle scuole primarie e ripetute più volte attraverso la “peer education”. Naturalmente l’incontro con i ragazzi deve essere preceduto da un’interazione con i docenti di riferimento”.

 

 

Il 21 Aprile viene sperimentato il percorso Educazione a Corretti Stili di Vita con la Scuola primaria.

L’incontro è organizzato dal Centro Studi del Centro Alcologico (https://www.asl3.liguria.it/territorio/servizi/dipendenze/item/3369-centro-studi-alcologico-regionale.html)

La partecipazione sarà mista: in presenza e online tramite zoom.

In futuro dovrà essere prevista una maggiore integrazione con i genitori che spesso sottovalutano o non identificano in tempo alcune problematiche. E ciò solo per mancanza di informazioni adeguate.

Insieme dobbiamo fare comprendere che non tutto ciò che è legale è giusto e che in nome della libertà ci si può anche distruggere. Attraverso la corretta informazione e un’equilibrata interazione, il tentativo è quello di rendere liberi i nostri ragazzi di scegliere consapevolmente. D’altra parte un cambiamento è necessario, ma se aspettiamo che questo lo facciano gli adulti di speranze ne abbiamo poche.

Se già nelle scuole primarie si sviluppa, attraverso l’interazione con la scienza “vera” e non quella dei social, il senso critico allora il “no” dei nostri ragazzi potrà cambiare la comunità. Non vogliamo proibire o imporre nulla, vogliamo solo riperticare la “capacità di pensare” con la propria testa e soprattutto aiutare i più fragili ad acquisire strumenti per raggiungere una vita autentica e libera. Come già abbiamo detto più volte, seguire uno stile di vita sano corrisponde ad una “visione del mondo” caratterizzata da autostima, libertà, giustizia e responsabilità.

Può interessarti leggere anche > Cannabis sì o cannabis no?

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Gianni Testino Patrizia Balbinot

Lavoriamo in un settore sanitario che si occupa di patologie legate al consumo di alcol e/o sostanze da ormai più di quindici anni. Per Liguria.Today curiamo il magazine “Alcool, sostanze & C.”, un inserto bisettimanale che ha lo scopo di fornire informazioni utili alla lotta alle dipendenze e agli stili di vita scorretti, e scambiare con chi lo desidera, opinioni, pensieri riflessioni e critiche Gianni Testino è Primario SC Patologia delle Dipendenze ed Epatologia dell’ASL3 c/o Ospedale Policlinico San Martino e Coordinatore del Centro Alcologico Regionale Ligure. Patrizia Balbinot è Operatrice Socio Sanitaria, Caregiver Formale presso la SC Patologia delle Dipendenze ed Epatologia dell’ASL3 c/o Ospedale Policlinico San Martino e-Responsabile Segreteria Organizzativa del Centro Alcologico Regionale Ligure.

Lascia un commento

Liguria.Today