Seguici su google news

Villa Pallavicini di Rivarolo diventa patrimonio del Comune di Genova

Villa Pallavicini di Rivarolo è stata acquistata dal Comune di Genova per 1.380.000 euro, come stabilito da una perizia dell’Agenzia delle entrate. L’antico edificio settecentesco, ex proprietà del marchese Giacomo Cattaneo, sarà così sottoposto a restyling per tornare a disposizione della cittadinanza.

Una ristrutturazione a tutto tondo, interna ed esterna, per riportare questo straordinario patrimonio artistico-culturale al suo antico splendore.

All’interno della villa saranno ospitate la sede e gli uffici del Municipio Val Polcevera, e la sezione di Polizia locale. Inoltre saranno concessi spazi anche ad associazioni del territorio, a cominciare da quella prodigatasi per la rinascita della villa sino a farla inserire tra i “Luoghi del Cuore” del Fai-Fondo Ambiente Italiano: Amici di Villa Pallavicini.

L’assessore allo Sviluppo economico Stefano Garassino ha affermato che “Il Comune è particolarmente soddisfatto di avere acquistato Villa Pallavicini, per il suo valore storico e per il grande impatto che il suo recupero e le destinazioni pubbliche che ospiterà forniranno all’intera delegazione. La realizzazione di questo progetto, fortemente voluto dal sindaco Bucci, da tutta la Giunta e dal Municipio Val Polcevera, sarà il tassello fondamentale per terminare l’asse di recupero di Rivarolo che comprende l’area sotto ponte San Giorgio e quella dell’ex Mira Lanza”.

“Il giardino della villa” dice il presidente del Municipio V Valpolcevera Federico Romeo “verrà completamente ridisegnato e potrà essere utilizzato per eventi nel quartiere”.

Nel 1793, nelle stanze della villa, si svolse l’incontro tra Sir Francis Drake e Gian Carlo Pallavicini, già Doge di Genova, per difendere la neutralità della Repubblica Genovese oppressa dai francesi da terra e dagli inglesi dal mare.

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today