Seguici su google news
copertina pesci liguria today

I Pesci rossi e le specie più comuni

 

Al mondo, vi sono svariate specie di pesci rossi e si differenziano tra loro per alcune caratteristiche specifiche, come il colore, la morfologia e le dimensioni. I pesci rossi storicamente arrivano dall’Asia ed inizialmente venivano allevati all’interno di vasi di terracotta oppure in bocce di vetro, ad oggi però si è scoperto che la tradizionale boccia di vetro per i nostri pesci rossi, non va utilizzata, poiché essendo di dimensioni troppo ridotte, non gli permettono di muoversi liberamente e non permettono l’aggiunta dei filtri per la depurazione dell’acqua.

Ora andremo a vedere le due macro categorie di pesci rossi più comuni e le relative sub specie esistenti.

Le specie dalla Coda Singola:

  • Il Pesce rosso Shubunkin è originario del Giappone, ha un corpo snello ed affusolato, e può arrivare a vivere fino a 20 anni, arrivando a misurare una lunghezza di anche 25 cm, le sue squame hanno una colorazione mista tra bianco, giallo, arancione e nero, e possono avere gli occhi neri. Generalmente può essere allevato sia all’aperto che in in acqua fredda ed ogni pesce richiede una quantità di acqua di almeno 50 litri.
  • Il Pesce rosso Cometa proviene dagli Stati Uniti, ha un corpo sinuoso e longilineo, e presenta una coda biforcuta, le sue squame hanno una colorazione sui toni del rosso, del giallo, dell’argento e del bianco, ma la sua variante Sarasa può avere una colorazione bicolore tra i toni del rosso e del bianco. Arriva a misurare una lunghezza di anche 20 cm e può arrivare a vivere fino a 10 anni. Generalmente può essere allevato in stagni e laghetti ed ha una velocità di nuoto notevole.
  • Il Pesce rosso Comune è originario della Cina, presenta una robusta struttura corporea e le sue squame hanno una colorazione rossastra che può assumere sfumature di arancione e giallo. Può misurare una lunghezza di 20 cm, e necessita di un acquario spazioso, ma come la maggior parte dei pesci rossi, non ama stare in solitudine, e vuole vivere con almeno un altro pesce. Questa specie può arrivare a vivere fino a 30 anni.

pesce rosso

Le specie dalla Coda Doppia:

  • Pesce rosso Ryukin, è originario del Giappone e presenta una caratteristica gobba sul dorso ed ha una tipica struttura corporea ovoidale. Una delle peculiarità di questo pesce è che richiede un’alimentazione principalmente vegetariana. Può arrivare a vivere 5 / 10 anni e può crescere fino a 15 cm di lunghezza, escludendo la coda.
  • Pesce rosso Bubble Eye, è originario della Cina, ed è caratterizzato da due grandi bolle sottostanti agli occhi, queste sono delle sacche linfatiche che crescono intorno ai tre mesi, e crescendo andranno a limitare la loro capacità visiva. Per questo motivo sono una specie delicata e necessitano di cure specifiche. Possono crescere fino a 15 cm di lunghezza e può arrivare a vivere 10 anni.
  • Pesce rosso Pearlscale o Chicco di Riso, è originario della Cina, presenta un caratteristico corpo a palla, ed il suo nome deriva dalla peculiare forma delle sue squame, le quali sono bianche e tonde e ricordano dei piccoli chicchi di riso o delle piccole perline. La caratteristica ancora più straordinaria di queste strane squame è che in realtà sono degli accumuli di calcio e risultano abbastanza delicati, per questo motivo bisogna evitare arredamento all’interno dell’acquario, poiché con lo sfregamento potrebbe causarne la caduta. Può arrivare a misurare fino a 20 cm ed ha un’aspettativa di vita tra i 5 e i 10 anni.
  • Pesce rosso Fantail, è originario della Cina vanta un’originale forma ovale, e presenta una pinna doppia. Ha una colorazione del corpo che va dal bianco, al rosso, al giallo. Arrivano a misurare una lunghezza di circa 20 cm senza contare la coda, e possono vivere fino a 10 anni. Richiedono un acquario con circa 30 litri d’acqua per esemplare.
  • Pesce rosso Telescopio, è originario della Cina, presenta dei peculiari occhi sporgenti, da cui prende origine il suo nome, purtroppo però questa loro caratteristica non gli permette di avere una buona capacità visiva. Per questo motivo bisogna evitare arredamento all’interno dell’acquario, poiché potrebbe facilmente andare a sbattere contro di esso, rischiando così di danneggiare i bulbi oculari. Presenta una colorazione che può essere arancione, nera, bianca o bicolore e può arrivare a misurare fino a 20 cm escludendo la coda.

pesci rossi

Spero che questo articolo ti sia stato utile per comprendere al meglio quali siano le specie più comuni di pesci rossi.

E se vorrai raccontarci la tua esperienza personale sull’argomento, i commenti sono sempre ben accetti.

Vi aspettiamo al prossimo Articolo!!

Ti può interessare leggere > Quali sono le specie di criceti domestici in commercio?

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Chiara | Nachiko & co

Mi chiamo Chiara ed i miei cani si chiamano Nachiko & Avery, fin da piccola ho sempre avuto la passione per gli animali, soprattutto per i cani. Grazie a loro ho deciso di accrescere la mia cultura cinofila, leggendo libri, partecipando a webinar e collaborando con centri cinofili ed associazioni. Spero con i miei articoli di potervi aiutare a sviluppare le vostre conoscenze sul mondo della cinofilia e degli animali.

Lascia un commento

Liguria.Today