Seguici su google news

Il ministro della Transizione economica Cingolani affascinato dall’idea del porto green

Il “pacchetto” presentato dal sindaco Marco Bucci insieme al presidente dell’Autorità Portuale Emilio Signorini è questo: 400 mila metri quadrati di pannelli fotovoltaici (eventualmente anche galleggianti e installati lungo la nuova diga) per la produzione dell’energia elettrica necessaria ad alimentare le banchine; un deposito di idrogeno per le navi; la copertura sui bacini dei cantieri navali per il contenimento delle sostanze pericolose. In sintesi, il progetto di un porto green a emissioni zero.

Il ministro della Transizione economica Roberto Cingolani ha trovato “Eccezionale l’idea proposta: il più grande porto d’Italia che si vuole rendere verde non può che essere un progetto buono. E come tutti i progetti deve seguire il suo corso” ha aggiunto “nel senso che deve farsi largo tra i vari progetti presentati. Però non ho nessun dubbio che la Liguria possa esprimersi ad alti livelli nelle sue proposte“.

Ricordiamo ai nostri lettori che la cifra stimata per la transizione ecologica del porto di Genova è di 800 milioni di euro. E da parte sua, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, dopo aver partecipato col ministro Cingolani alla tavola rotonda “Summer School. La transizione economica tra Green Deal e Recovery Plan” ha affermato che

“Per uscire dalla crisi più grave a livello planetario dal dopoguerra anche la Liguria deve giocare le sue carte per generare una nuova stagione di crescita e di sviluppo. E’ necessario costruire un modello Liguria che rifondi la sanità territoriale, che sviluppi il terziario avanzato, che rilanci l’economia trasferendo a tutta la regione le qualità della nostra blue economy. Il Pnrr deve essere l’occasione per generare quelle infrastrutture fisiche, virtuali e culturali che consentano di riportarci al centro della ripartenza del Paese”.

 

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today