Seguici su google news

Ponte Morandi: piantati nel Parco della Pace di Vicenza 43 alberi in ricordo delle vittime

Mentre in aula prosegue il dibattimento per il rinvio a giudizio di chi è ritenuto responsabile del crollo del Ponte, Genova e Vicenza si sono “gemellate” pe ricordare le 43 vittime decedute quel maledetto giorno d’agosto.

I Comuni delle due città, infatti, insieme al Comitato delle vittime del Ponte, hanno realizzato ieri al Parco della Pace di Vicenza un evento concreto e simbolico al tempo stesso, piantando con i ragazzi delle scuole 43 alberi, uno per ogni vittima del crollo.

“Durante l’evento abbiamo anche scoperto una targa per essere vicini e solidali con Genova” ha detto il sindaco di Vicenza Francesco Rucco “affinché tragedie simili causate dall’incuria umana non debbano più accadere“.

Questa iniziativa, alla quale ha collaborato anche l’associazione Noi per Voi di Masone, è proseguita sul Monte Berico con la messa celebrata dal vescovo di Vicenza Beniamino Pizzol, a cui l’arcivescovo emerito di Genova Angelo Bagnasco ha inviato un pensiero di vicinanza.

Hanno partecipato all’evento circa 60 genovesi, arrivati a Vicenza con l’assessore all’Urbanistica Simonetta Cenci, che ha promosso la realizzazione della Radura della Memoria sotto il Ponte Morandi. Insieme a loro anche i sindaci di Masone e Rossiglione Omar Missirelli e Katia Piccardo. Gli alberi piantati con i ragazzi sono frassini, lecci e pioppi, uno dei quali in memoria di un loro concittadino di Vicenza, Vincenzo Licata.

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today