Seguici su google news

Profughi ucraini: firmato da Giovanni Toti il primo decreto di accoglienza

Nella giornata di oggi, mercoledì 9 marzo, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha firmato il primo decreto per la gestione dell’accoglienza dei profughi ucraini.

E come avevamo già annunciato in un precedente articolo, in virtù del Sistema di Accoglienza e Integrazione vengono messi a disposizione dei profughi, sino al 31 dicembre 2022, le seguenti strutture per l’accoglienza temporanea in attesa della presa in carico da parte del Cas (Centri di Accoglienza Straordinaria):

Santa Dorotea in via Liri a Genova, ampliata da 50 a 75 posti

Residenza La Riviera a Savona con disponibilità di 100 posti

Le persone positive al Covid ancora ospiti di Villa Dorotea e della Residenza Riviera saranno invece trasferite al Centro Polifunzionale Danilo Ravera di Genova, ampliato sino a 97 posti totali.

Il decreto firmato da Toti prevede anche, come avevamo già annunciato, 4 info point (uno per ogni capoluogo ligure), e ambulatori di prima accoglienza da parte delle Asl.

Nelle due strutture destinate ai profughi verranno eseguite le seguenti prestazioni di prima accoglienza:

compilazione della dichiarazione da inoltrare alla Questura competente

iscrizione al regime di “straniero temporaneamente presente” con il rilascio del codice STP

effettuazione di tamponi molecolari o antigenici

somministrazione del vaccino

assistenza sanitaria di base

I 4 info point ,posizionati in prossimità delle stazioni, si occuperanno di distribuire mascherine ffp2, e di fornire informazioni sull’accoglienza temporanea nelle strutture.

“L’impegno è massimo” ha affermato Giovanni Toti “a fronte di un’emergenza umanitaria senza precedenti, che colpisce il cuore dell’Europa”.

 

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today