Seguici su google news

Porto di Genova: l’anno record dei container

L’anno record dei container al Porto di Genova

Per i porti del Mar Ligure Occidentale, il 2021 è stato “l’anno più alto di sempre nella movimentazione dei container”.

Un anno da record, quindi, che ha segnato nel traffico container portuale  di Genova, Savona e Vado Ligure una crescita del 10,3% rispetto al 2020 con 2.781.112 teu.

Paolo Signorini, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale ha così affermato:

“E’stato un anno di netta ripresa per i ports of Genoa, che hanno recuperato pienamente rispetto al periodo pre-pandemia.

Nei primi 9 mesi del 2021, il sistema del Mar Ligure Occidentale ha registrato la crescita più consistente (+ 17,4%) insieme a Barcellona (+30,84%) rispetto ai porti del Northern range”.

Inoltre, sempre rispetto al 2020, si è registrato un aumento (+11,5%) delle rinfuse liquide – petrolio e oli minerale, e un forte aumento, ovviamente. del traffico passeggeri dei traghetti (+41,6%).

Molto soddisfatto il presidente della Regione Toti: “Il porto di Genova resta lo scalo più importante a livello nazionale e uno dei principali e livello europeo.

In questi anni ci siamo impegnati per rendere sempre più competitivi gli scali della nostra regione. Adesso è fondamentale rendere i nostri porti sempre più capaci di competere a livello internazionale.

Penso per esempio alla nuova diga per i nuovi modelli di navi. Non è un caso che il premier Draghi abbia voluto visitare di persona il porto di Genova e i lavori che sono in corso: è proprio lì che stiamo lavorando per costruire un pezzo del nostro futuro, e dare nuove opportunità a noi e alle generazioni future”.

Il sistema portuale Genova, Savona e Vado Ligure ha dunque colto in pieno la ripartenza della Liguria e del Paese.

 

 

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info D.Barabino

Marketing Strategist per M&R Comunicazione, collaboro con la redazione del nostro progetto più bello.

Lascia un commento

Liguria.Today