Yacht Evo 120 di Tecnomar

Boero YachtCoatings, nuovo importante progetto: le sue vernici sullo yacht Evo 120 di Tecnomar

Boero YachtCoatings ha firmato un nuovo importante progetto fornendo l’intero ciclo di pitturazione per lo yacht Evo 120 di Tecnomar.

Boero YachtCoatings: le sue vernici sullo yacht Evo 120 di Tecnomar

Tempo di novità per Boero YachtCoatings. Da oltre cinquant’anni punto di riferimento in tutto il mondo nella produzione di prodotti vernicianti per i mercati della nautica da diporto e dei Superyacht, firma un progetto volto a fornire l’intero ciclo di pitturazione per lo yacht Evo 120 di Tecnomar.

Quest’ultimo è un brand parte di The Italian Sea Group, una delle più rinomate aziende della nautica internazionale che si occupa della progettazione e realizzazione di yacht fino e oltre i 100 metri.

Tutti i prodotti scelti da Boero YachtCoatings per questa iniziativa sono stati studiati per preservare funzionalità e bellezza dello scafo, assicurandone la protezione dai raggi ultravioletti e dai danni atmosferici.

“Per poter garantire un risultato ottimale il team di Boero YachCoatings studia il corretto ciclo di verniciatura per ogni singola imbarcazione. Siamo molto orgogliosi di questo nuovo progetto che mostra le elevate prestazioni offerte dai prodotti Boero YachtCoatings, tra cui Epolight Win, il filler più leggero al mondo, e l’ampia gamma di colori dell’innovativa linea Challenger Pro in grado di offrire qualità e livelli di personalizzazione senza precedenti”, il racconto di Luca Serventi, Sales Manager divisione yachting Gruppo Boero.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >Maxspar: l’eccellenza genovese della nautica dagli innumerevoli successi – (Video)

Boero YachtCoating fornisce l’intero ciclo di pitturazione per lo yacht Evo 120

Boero YachtCoatings: le sue vernici sullo yacht Evo 120 di Tecnomar

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Solbian a margine del Metstrade: tra successi e sfide – (Video)

“Siamo molto soddisfatti della collaborazione con Boero YachtCoatings, eccellenza italiana nel settore nautico. I prodotti utilizzati durante il ciclo di verniciatura hanno donato una lucentezza perfetta e uniforme che riflettendo l’acqua sullo scafo del Tecnomar Evo 120, ne esalta i colori e l’eleganza estetica” , le parole di Marco Figara, Direttore di produzione di The Italian Sea Group.

Questo progetto ha previsto l’applicazione del primer epossidico Delta 3000, come mano di ancoraggio, ricoperto con Epolight Win, lo stucco a spessore superleggero epossidico bicomponente che garantisce superfici di alto valore estetico senza pregiudicare il peso finale dell’imbarcazione e le sue prestazioni in termini di velocità. Su questo è stato applicato lo stucco fine Epomar per eliminare qualsiasi piccola irregolarità e ottenere una superficie estremamente levigata.

Come fondo si è scelto Delta UC HB, grazie alle sue notevoli qualità di protezione, resistenza ed aderenza, su cui è stato impiegato il sottosmalto epossidico bicomponente ad alto spessore Epoply e la finitura poliacrilica bicomponente Challenger Pro. Tonalità scelte: bianca per lo scafo e grigio metallizzato per la sovrastruttura.

Anche sotto la linea di galleggiamento sono stati selezionati prodotti all’avanguardia che offrono massima copertura e protezione dello scafo, come il primer epossidico Delta 3000, impiegato come mano di ancoraggio, e il primer Defender come fondo ricoperto dall’antivegetativa Magellan 630 Extra.

Condividi su

Info Virginia Grozio

Classe 1990, sono laureata in Informazione, editoria e giornalismo presso l'Università degli Studi di Genova. Dopo il mio percorso di studi ho intrapreso la strada del giornalismo, collaborando con testate cartacee e online. Grande appassionata di moda e tematiche sociali, mi sono specializzata negli anni nel filone del green fashion. Ho organizzato eventi nell’ambito e mi sono occupata della comunicazione digitale per svariate realtà. Eclettica e piena di idee, da sempre credo nell'importanza di inseguire i propri sogni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Liguria.Today