Genova, Fondazione Compagnia San Paolo stanzia 15 milioni per progetti

Una convenzione tra la Fondazione Compagnia San Paolo e il Comune di Genova porta nella Superba fondi per nuovi progetti in svariati settori.

 

È stato siglato oggi dal sindaco Marco Bucci e dal presidente di Fondazione Compagnia di San Paolo, Francesco Profumo, il protocollo quadro per la realizzazione di progetti nei settori della cultura, delle persone e del pianeta relativamente al triennio 2021/2023, così come individuato dalla Compagnia nel documento di programmazione pluriennale 2021/2024.

15 milioni di euro è l’importo messo a disposizione da Fondazione Compagnia di San Paolo. Alla somma si potranno accompagnare ulteriori fondi in attesa di destinazione, fino a 2 milioni di euro per anno solare, su progetti dedicati al Comune di Genova incentrati sulla transizione digitale e/o sulla transizione ecologica, portando così la dotazione possibile del protocollo, sul triennio, a 21 milioni di euro.

La logica con cui verranno impostati e gestiti i progetti sarà ispirata a quella indicata dal Piano Next Generation EU e dal PNRR.

Fondazione Compagnia San Paolo, stanziati 15 milioni per vari progetti

Firma accordo
Firma accordo

“Cultura, persone e pianeta. Sono tre linee strategiche di intervento sulle quali stiamo lavorando come amministrazione, per una Genova sempre più a misura di cittadino e sempre più attrattiva per i turisti. Il contributo e il sostegno di altri enti ed istituzioni in questo senso è fondamentale. La firma di questo nuovo protocollo-quadro tra Comune di Genova e la Compagnia di San Paolo – che ancora una volta ringraziamo per la sua costante presenza accanto al nostro territorio – è la prova che quando c’è la volontà di collaborare per un bene comune si possono ottenere grandi risultati”, spiega il sindaco di Genova, Marco Bucci.

La Fondazione Compagnia di San Paolo è storicamente impegnata negli interventi in ambito sociale e culturale a favore della popolazione e del territorio genovese, secondo linee contenute nella sua pianificazione strategica. Nel corso degli anni si è sviluppata una proficua collaborazione tra il Comune di Genova e Fondazione Compagnia, che ha portato, tra l’altro, alla sottoscrizione di un protocollo quadro per la realizzazione di programmi di sviluppo sociale, educativo e culturale per gli anni 2019 e 2020, per un totale di circa 13milioni di euro in vari ambiti.

Con il nuovo protocollo arriveranno in città fondi per progetti di varia natura.

“Un protocollo che sigilla la costante presenza di Fondazione Compagnia di San Paolo a Genova e per Genova, e una collaborazione che consentirà di rafforzare, accelerare e supportare lo sviluppo culturale, economico e sociale della città attraverso progetti condivisi. Progetti che valorizzano le identità culturali del nostro territorio rendendo maggiormente fruibile il patrimonio storico e culturale della città, creando opportunità di crescita per le persone e favorendo la transizione digitale e la sostenibilità ambientale”, aggiunge l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso .

“Con la firma odierna confermiamo la nostra attenzione sulla città di Genova e sul suo Comune e inauguriamo una nuova generazione di convenzioni che discendono e rispondono alle logiche del piano strategico della Fondazione Compagnia di San Paolo – dichiara Francesco Profumo, presidente della Compagnia – Gli assi su cui abbiamo puntato nella stesura sono tre. Un equilibrato supporto continuativo alle istituzioni culturali della città di Genova, un secondo che valorizzerà i progetti che hanno capacità di generare un alto livello di impatto di nei settori “Cultura, Persone e Pianeta” allineandosi alle logiche del documento di programmazione pluriennale 2021-2024 della Fondazione e alla luce dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Il terzo, che considero l’elemento più innovativo, saranno le risorse strategiche messe in campo per sostenere e affiancare il Comune nel rafforzamento strutturale e dei processi necessari per affrontare la transizione digitale, ecologica e sociale».

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Virginia Grozio

Avatar photo
Classe 1990, giornalista pubblicista. Dopo il mio percorso di studi ho intrapreso la strada del giornalismo, collaborando con testate cartacee e online. Appassionata di moda e tematiche sociali, eclettica e piena di idee, da sempre credo nell'importanza di inseguire i propri sogni.

Lascia un commento

Liguria.Today