Seguici su google news
class action autostrade

Sansa fa partire class action contro Autostrade

La più grande class action lanciata in Italia. Col il rischio per Autostrade di dover pagare fino a un miliardo e mezzo.

La nuova normativa sulle class action ha infatti permesso di far partire l’iniziativa legale: una richiesta di risarcimento danni a favore di tutti i cittadini liguri nei confronti di Autostrade per L’Italia. Lo strumento della class action è stato recentemente regolamentato dal Parlamento, per proteggere grandi numeri di cittadini che hanno subito un danno collettivo.

I promotori dell’iniziativa (Lista Sansa) hanno quindi proposto in via forfettaria 1000 euro per ogni cittadino ligure per i danni e i disagi subiti negli ultimi anni.

“I liguri contro Autostrade – spiega Sansa – Saremo i primi. Possiamo segnare la strada, in Italia e non solo, per tutelare i singoli cittadini che subiscono danni immensi a causa del comportamento di grandi imprese apparentemente inattaccabili. Insieme non siamo più Davide contro Golia. Possiamo difenderci, far valere la nostra voce. E ottenere i danni”.

I liguri non rischiano nulla perché i costi legali li copriamo noi – ha aggiunto Sansa – abbiamo parlato con diversi avvocati ed esperti, sia in Italia che negli Stati Uniti che ci hanno detto che, per come è impostata, ha buone possibilità di farcela. Dobbiamo coinvolgere più liguri possibili per fare una forte pressione su Autostrade“.

Il crollo del Ponte Morandi, avvenuto quando Autostrade era gestito da Atlantia che fa capo ai Benetton, ha provocato 43 morti” spiega Sansa.

Quel disastro, oltre ai morti, ha spezzato in due la Liguria, ci ha diviso dal resto del Paese, ci ha allontanato dall’Europa. Poi sono seguiti anni di incidenti, cantieri infiniti, di manutenzione che prima non era stata fatta. Tutto questo ha danneggiato pesantemente la nostra vita. Ha impoverito tutti i liguri. Economicamente, socialmente e umanamente. Ha provocato danni alle imprese, ai porti, ai lavoratori. Ha messo in pericolo il settore del turismo che vale il 15% del nostro pil. Ma ha cambiato la vita anche a chi doveva spostarsi per studiare, per le famiglie e gli amici che volevano incontrarsi” conclude il consigliere regionale.

Si potrà aderire all’iniziativa sul sito: classactionautostrade.org

foto by riviera24.it
Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today