Seguici su google news
Paccottiglia, incredibile bottega genovese

Paccottiglia, nel cuore di Genova la curiosa bottega degli oggetti unici

Paccottiglia è un concept store inusuale e innovativo situato nel cuore di Genova. Una bottega in cui è possibile trovate oggetti unici e portatori di storie.

Un luogo suggestivo in cui trovare di tutto e un po’? Uno spazio inusuale nel cuore di Genova? Questo è Paccottiglia, un piccolo concept store situato in via Canneto Il Lungo, a due passi dal Duomo di San Lorenzo, in cui viene offerta una vasta gamma di prodotti. Abbigliamento, libri, oggetti di design, piatti, accessori, poster, stampe. La parola d’ordine è varietà.

Questa caratteristica e cangiante bottega è frutto della creatività della genovese Silvia Pesaro, 37 anni, e della toscana Stefania Bianucci, 36 anni. Nato nel 2016, dall’iniziativa di Silvia, dopo due anni il progetto si è ingrandito coinvolgendo anche Stefania. Da sempre il suo obiettivo è quello di creare un punto vendita legato al territorio.

Uno spazio dove offrire oggetti di design e pezzi realizzati da artigiani indipendenti che abbiano alle spalle una storia da raccontare. Questo intento è perfettamente in linea con il nome del marchio dello store. Paccottiglia è un termine di origini marinaresche. Una parola che si rifà al diritto di paccottiglia dei marinai che quando sostavano in un porto potevano tornare a bordo con un quantitativo di merce varia. 

“La paccottiglia è un piccolo pacchetto che il marinaio può portare a bordo con regalini per la famiglia lontana, antesignani dei souvenir, e caffè whisky, sigarette, da poter commerciare. Ci piaceva questo riferimento. E’ il pensierino che ti porti via dal luogo”, il commento della fondatrice Silvia Pesaro.

Tra la mercanzia proposta da Paccottiglia, unica e audace nel suo genere, vi sono prodotti moda attenti all’ambiente e alle persone. Tra questi i marchi sostenibili Brava fabrics di Barcellona e Susan Bijl di Rotterdam, realtà che produce shopper e zaini realizzati con il nylon riciclato dagli aquiloni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Da Napoli a Genova, l’arte sartoriale di Ciro Marigliano “psicologo di stile”

Paccottiglia: nuove suggestioni e progetti per animare il territorio

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE > Moda: il second-hand passa in serie A, mercato da 40 miliardi

“Ci piace portare a Genova delle esperienze nuove e far conoscere design non ancora arrivati in città. Nonostante l’imprinting abitudinario il mentalità è in evoluzione, ci sono spiragli di apertura”,  il commento di Silvia.

Accanto al punto vendita è attivo il sito di Paccottiglia, realizzato durante i mesi di lockdown. Con le riaperture il team Silvia e Stefania sono immerse nella programmazione degli eventi per l’autunno e di nuove attività.

Tra le novità vi è una capsule collection di piatti e mug in porcellana. Si tratta della linea Transatlantico realizzata in collaborazione con Ilariai, designer di Milano. Per le fondatrici infatti è centrale dare vita a nuove collaborazioni con design liguri e non solo. Il tutto nell’obiettivo di realizzare progetti esclusivi.

Entrambe inoltre uniscono a Paccottiglia le loro altre attività parallele. Silvia gestisce infatti una casa editrice indipendente mentre Stefania co-gestisce un laboratorio di serigrafia.

Ormeggiato nel cuore di Genova quindi Paccottiglia non smette mai di stupire. Chissà quali oggetti vi conquisteranno recandovi in questa piccola bottega?

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Virginia Grozio

Classe 1990, sono laureata in Informazione, editoria e giornalismo presso l'Università degli Studi di Genova. Dopo il mio percorso di studi ho intrapreso la strada del giornalismo, collaborando con testate cartacee e online. Grande appassionata di moda e tematiche sociali, mi sono specializzata negli anni nel filone del green fashion. Ho organizzato eventi nell’ambito e mi sono occupata della comunicazione digitale per svariate realtà. Eclettica e piena di idee, da sempre credo nell'importanza di inseguire i propri sogni.

Lascia un commento

Liguria.Today