Seguici su google news
Euro2021: il tris contro la Turchia regala agli azzurri la vetta del gruppo A

Euro2021: il tris contro la Turchia regala agli azzurri la vetta del gruppo A

E’ finita. La partita degli Euro2021 si è conclusa nel migliore dei modi per l’Italia. Il 3 – 0 firmato Immobile, Insigne e Demiral (sfortunato autore dell’autogol che ha spezzato l’equilibrio del match) regala momentaneamente la vetta agli Azzurri. In uno Stadio Olimpico finalmente aperto il pubblico, la formazione schierata da Roberto Mancini ha disputato una partita di grande personalità e spessore. Una vera e propria delizia per gli occhi di ciascun spettatore.

Primo tempo bloccato sullo zero a zero, con un paio di rigori dubbi non fischiati per l’Italia. I turchi non deludono le aspettative della vigilia e dimostrano una grande solidità difensiva che nega più volte la gioia del goal ai padroni di casa. La prima chiara occasione per gli Azzurri arriva al 18′, con Insigne che dialoga magistralmente con Berardi al limite dell’area per poi mancare lo specchio della porta con uno dei suoi classici destri a giro.

Dopo 4 minuti, capitan Giorgio Chiellini mette in seria difficoltà il portiere avversario con un tiro di testa indirizzato nel sette. L’Italia è entrata in partita con il giusto atteggiamento e la Turchia si ritrova schiacciata nella propria metà campo. Il secondo tempo inizia con un cambio per parte: dentro Ünder per gli ospiti e Di Lorenzo per gli Azzurri. Entrambi i subentrati si dimostrano all’altezza della gara, seminando il panico tra i difensori avversari.

I turchi provano ad alzare la testa approfittando della freschezza del nuovo entrato, ma è l’Italia a passare in vantaggio al 53′. Il cross di Berardi indirizzato verso Immobile viene deviato da Demiral e goffamente messo in rete. Il difensore della Juventus regala così il tanto meritato vantaggio ai ragazzi di Mancini che, trascinati da uno straripante Leonardo Spinazzola, trovano il raddoppio dopo appena 13 minuti.

Immobile e Insigne travolgono la Turchia

La firma del 2 – 0 è di Ciro Immobile che si avventa su una respinta del portiere avversario ed insacca alle sue spalle da distanza ravvicinata. In questo modo, il bomber della Lazio raggiunge quota 14 reti in nazionale e si conferma uno dei grandi protagonisti della formazione di Mancini. L’Italia è padrona assoluta del campo e l’entusiasmo dei tifosi accorsi all’Olimpico accompagna, minuto per minuto, le azioni degli Azzurri.

Il sigillo alla vittoria viene impresso da Lorenzo Insigne che, dopo aver sfiorato più volte il goal durante la partita, punisce Çakir con un imprendibile tiro a giro al 79′. Barella si è dimostrato il migliore in campo, uomo fondamentale per il centrocampo azzurro e vera e propria spina del fianco per gli avversari. A rendere ancora più emozionante il match è stata la telecronaca della storica coppia Caressa-Bergomi, leggendari cantori del Mondiale 2006. Magari anche questa volta, proprio come 15 anni fa, riusciranno ad accompagnare la Nazionale fino alla finale degli Euro2021.

La prossima sfida per gli Azzurri sarà mercoledì 16 giugno alle 21:00 contro la Svizzera all’Olimpico. La formazione allenata da Petković sfiderà oggi alle 15:00 il Galles e dimostrerà, salvo colpi di scena, di essere l’altra grande favorita del gruppo A. Indipendentemente dal risultato odierno degli elvetici, l’Italia dovrà mostrare la stessa intensità e voglia di vittoria nella partita della settimana prossima, cercando in tutti i modi di conquistare quei 3 punti che concretizzerebbero ancor di più il passaggio del turno. La cavalcata dell’Italia verso Wembley è iniziata e si preannunciano degli Euro2021 entusiasmanti e ricchi di sorprese.

Alessandro Gargiulo

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Alessandro Gargiulo

Anacaprese trapiantato prima ad Udine e poi a Genova, coltivo la passione per la scrittura e il giornalismo fin da piccolo. Come un vero e proprio girovago, sono giunto in città per frequentare il corso di Informazione ed Editoria ed inseguire il mio sogno. Autentico malato di calcio, ho la fortuna di poter raccontare lo sport su LiguriaToday. Mix vincente tra Cannavacciuolo e Adani, spero in una carriera in cui potermi occupare soprattutto di calcio femminile.

Lascia un commento

Liguria.Today