Seguici su google news
7 maggio 2021: Genova ricorderà la tragedia della Torre piloti a Molo Giano

7 maggio 2021: Genova ricorderà la tragedia della Torre piloti a Molo Giano

Genova, 7 maggio 2021. Sono trascorsi otto anni da quella maledetta notte del 2013. Erano circa le 22:59 quando la nave cargo Jolly Nero colpì e fece crollare la Torre piloti sul Molo Giano. Domani, in occasione della triste ricorrenza, la città ricorderà il tragico evento con una doppia cerimonia commemorativa.

Le celebrazioni inizieranno con la Santa Messa delle ore 18:00 nella Cattedrale di San Lorenzo. Ad officiare sarà il vescovo ausiliario Monsignor Nicolò Anselmi. La commemorazione si sposterà poi in Calata delle Capitanerie di Porto alle 19:00. Dinnanzi alla stele commemorativa con incisi i nomi delle nove vittime (Daniele Fratantonio, Giovanni Iacoviello, Davide Morella, Marco De Candussio, Giuseppe Tusa, Francesco Cetrola, Michele Robazza, Sergio Basso, Maurizio Potenza), avrà luogo una cerimonia in Ricordo dei Caduti suddivisa in tre momenti: deposizione della corona, preghiera a cura del cappellano militare Don Fabio Pagnin, Onore ai Caduti.

La seconda commemorazione, riservata esclusivamente ai familiari delle vittime, si svolgerà presso la testata del Molo Giano luogo della tragedia indelebilmente scolpita nella memoria cittadina. Saranno deposte una corona e una rosa bianca per ciascuno dei Caduti; seguirà poi un momento di preghiera a cura di Don Pagnin e sarà infine tempo del Silenzio Militare.

La cerimonia si concluderà infine con lo spostamento, intorno alle 21:00, da Molo Giano alla Capitaneria di Porto. In questo luogo, all’ora esatta dello scontro, suoneranno all’unisono le sirene delle navi presenti nel Porto. La città di Genova renderà così omaggio alle vittime di quella maledetta catastrofe.

Alessandro Gargiulo

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info Alessandro Gargiulo

Anacaprese trapiantato prima ad Udine e poi a Genova, coltivo la passione per la scrittura e il giornalismo fin da piccolo. Come un vero e proprio girovago, sono giunto in città per frequentare il corso di Informazione ed Editoria ed inseguire il mio sogno. Autentico malato di calcio, ho la fortuna di poter raccontare lo sport su LiguriaToday. Mix vincente tra Cannavacciuolo e Adani, spero in una carriera in cui potermi occupare soprattutto di calcio femminile.

Lascia un commento

Liguria.Today