Seguici su google news
Serie A: il riscatto del Grifone complica la corsa salvezza dello Spezia

Serie A: il riscatto del Grifone complica la corsa salvezza dello Spezia

L’ultima giornata di Serie A ha visto il Genoa tornare finalmente alla vittoria dopo un digiuno di ben 4 partite. Nella cornice del Luigi Ferraris, la squadra di Davide Ballardini ha superato per 2 – 0 lo Spezia di Vincenzo Italiano, assicurandosi 3 punti fondamentali per la corsa salvezza. Il derby ligure è, per la seconda volta in questa stagione, rossoblu grazie al tap-in vincente di Scamacca e alla prodezza di Eldor Shomurodov.

Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 62′ con il subentrato Gianluca Scamacca che, da pochi metri, infila gli spezzini a porta vuota. Con la sua sesta rete stagionale, il 9 genoano si conferma il giovane italiano con più goal in Serie A dopo Vlahović e Leão. All’86’, il giovane talento uzbeko sforna un destro a giro imparabile per Provedel, mettendo in cassaforte la vittoria del Grifone.

Approfittando del pareggio di ieri tra Fiorentina e Juventus, il Genoa è risalito al 13° posto staccando momentaneamente i toscani. Discorso ben diverso per gli spezzini che, fermi a 33 punti in classifica, si avvicinano pericolosamente alla zona retrocessione. A tallonare la squadra di Italiano ci sono Torino, impegnato oggi alle 18:30 contro il Napoli e con una partita da recuperare, Cagliari e Benevento (terzultimo) a 31.

Giornata da dimenticare anche per la Sampdoria, battuta al Mapei Stadium dal Sassuolo. La striscia positiva dei blucerchiati è stata interrotta dalla rovesciata di un super Domenico Berardi, vero trascinatore dei neroverdi durante questa stagione.

Nonostante la sconfitta e lo sfumato tentativo di agguantare l’8° posto, Claudio Ranieri si è detto soddisfatto della prestazione e dell’atteggiamento dei suoi. “Comunque complimenti a loro e ai miei giocatori, che hanno pressato a tutto campo contro una squadra che gioca a due tocchi“, questo il commento a caldo del mister romano nel post-partita.

Le ultime 5 giornate di Serie A

Il campionato sta per finire e lo Spezia avranno poche altre occasioni per restare in Serie A. Il calendario degli aquilotti prevederà l’Hellas Verona (1 maggio), Napoli (9 maggio), Sampdoria (12 maggio), Torino (16 maggio) e Roma (23 maggio). Sfide complicate per i ragazzi di Italiano che dovranno cercare di conquistare quanti più punti possibile sugli ultimi 15 disponibili. La sconfitta bruciante nel derby rischia, però, di influenzare negativamente gli spezzini nel momento più delicato della stagione.

Calendario altrettanto denso per il Genoa che, a partire da sabato 2 maggio, affronterà la Lazio, il Sassuolo (9 maggio), Bologna (12 maggio), Atalanta (16 maggio) e Cagliari (23 maggio). I tre punti conquistati contro lo Spezia permetteranno al Grifone di affrontare questi ultimi impegni con maggiore tranquillità, intravedendo finalmente la luce in fondo al tunnel della zona retrocessione.

Avendo perso lo scontro diretto contro il Sassuolo, la Sampdoria sembra dover rinunciare definitivamente al sogno dell’8° posto. Le prossime partite serviranno dunque a consolidare un ottimo posizionamento in classifica. Il rush finale dei blucerchiati prevederà le sfide contro la Roma (2 maggio), Inter (9 maggio), Spezia (12 maggio), Udinese (16 maggio) e Parma (23 maggio).

Alessandro Gargiulo

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today