Seguici su google news
Ritiro ingombranti

Ritiro rifiuti ingombranti: dal 23 marzo gratis in tutta Genova

Partirà il prossimo 23 marzo il servizio di ritiro dei rifiuti ingombranti gratuito a piano strada in tutta Genova.

Con una prenotazione telefonica, i cittadini potranno liberarsi di oggetti inutilizzati (come mobili e elettrodomestici) depositandoli il giorno prestabilito dal portone di casa.

Per ciascun appuntamento sarà possibile prenotare il ritiro di massimo tre pezzi, ma i ritiri sono ripetibili senza alcun limite, a distanza di una settimana uno dall’altro.

Ritiro ingombranti, come prenotare il servizio

Il cittadino potrà prenotare un ritiro chiamando il numero verde gratuito da rete fissa 800 95 77 00, oppure da mobile al call center 010 8980800.

Al momento della prenotazione bisognerà riferire il proprio codice fiscale oppure il codice utente TARI.

Sarà necessaria la presenza del cittadino, o di un suo delegato, al momento del ritiro nell’orario concordato.

Nei prossimi giorni partirà, poi, anche una campagna informativa sui social, in modo da garantire la massima diffusione tra i cittadini.

«Abbiamo voluto fortemente che questa possibilità venisse estesa a tutti», dichiara Matteo Campora, assessore all’Ambiente.

E prosegue: «Come assessorato abbiamo lavorato in tal senso perché l’azienda si potesse organizzare. L’estensione del ritiro ingombranti vuole andare incontro alle esigenze dei tanti genovesi, che nel tempo avevano chiesto di essere raggiunti da questa possibilità di conferimento».

Il servizio è attualmente previsto nel Centro Storico, Certosa, Rivarolo, Teglia, Bolzaneto, Begato, San Quirico, Pontedecimo, Sampierdarena, San Teodoro, Marassi Alta, Sestri Ponente, Quarto Alto e Colle degli Ometti,

«Dobbiamo far comprendere ai cittadini che il personale che giornalmente viene dirottato sui percorsi dove vengono abbandonati gli ingombranti non può lavorare sugli altri servizi AMIU» – evidenzia Pietro Pongiglione, presidente AMIU Genova.

E continua: «La conseguenza di un atto incivile di pochi ricade su tutta la comunità. Auspichiamo che i genovesi apprezzeranno questo ulteriore sforzo di combattere il degrado nelle nostre strade».

Nel Centro, a Levante, e a Ponente, circa venti addetti effettuano dal lunedì al sabato e a rotazione su turni, interventi dedicati al recupero degli ingombranti abbandonati.

L’operazione è svolta sia vicino ai cassonetti, sia in zone dove si creano discariche abusive. A ciò si aggiungono gli interventi ad hoc concordati con i diversi Municipi genovesi.

Questo servizio si somma alle tante possibilità che i cittadini hanno di conferire, sempre gratuitamente, gli ingombranti e i rifiuti di apparecchi elettrici e elettronici.

Beatrice Dagnino

Foto by sogenus.com
Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today