torre piloti cassazione
Foto by La repubblica

Torre Piloti: Cassazione rivede decisioni sul caso della Torre Piloti.

La Corte di Cassazione ha decretato che le pene per il comandante, il primo ufficiale e il direttore di macchina della Jolly Nero, siano da ridurre. La nave appartenente al gruppo Messina, aveva causato il crollo della Torre Pilori nel Maggio 2013, provocando la morte di 9 persone. Il cargo infatti, durante una manovra nel Porto di Genova, urtò l’edificio causandone il crollo.

Nella sentenza di secondo grado, il comandante Paoloni era stato condannato a 9 anni e 11 mesi, il primo ufficiale Repetto a 8 anni e sei mesi mentre il direttore di macchina Gianmoro a 7 anni. Tuttavia, secondo i legali dei tre, sono state accolte le tesi per cui nell’incidente ci siano state delle corresponsabilità dei progettisti “che decisero la collocazione a filo banchina della struttura fino ai rimorchiatori che fecero uscire il cargo in retromarcia per sei chilometri”.

Assoluzioni confermate per il pilota Anfossi, il comandante Olmetti e il terzo ufficiale Vaccaro, mentre alla compagnia Messina è stato riconosciuto un illecito amministrativo a causa del comportamento del comandante, dovendo quindi pagare un milione e 500 mila euro.

Il crollo della Torre Piloti, oltre a causare la perdita di vite innocenti, aveva toccato il cuore della città ligure che abbraccia il porto. Sarà difficile che la pena venga accolta con favore dai parenti delle vittime, e dalla città stessa.

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today