Seguici su google news
robot ponte San Giorgio

Ponte Genova San Giorgio: in funzione i due robot per la pulizia e la sicurezza

Sono entrati in funzione sul ponte Genova San Giorgio due robot progettati dall’IIT per la pulizia e la sicurezza del nuovo viadotto.

Wash e Inspection sono lunghi circa 4 metri e mezzo, pesano circa una tonnellata e sono stati installati sui due lati del ponte.

Marco Bazzarello, responsabile della WeBuild spiega: Il sistema di pulizia progettato dall’IIT di Genova ha permesso di ridurre al minimo gli interventi umani sul ponte, riducendo al massimo i rischi. Una caratteristica mai vista su nessun altro viadotto”.

“Si tratta di due tipologie di robot: uno denominato robot wash, destinato alla pulizia dei pannelli di cristallo ai lati delle carreggiate e dei pannelli fotovoltaici. L’altro denominato robot inspection, incaricato di scansionare il carter inferiore del ponte per garantire sempre i livelli massimi di controllo e sicurezza“.

Il robot wash pulisce la parte esterna dei cristalli con spazzole, e la parte interna con spazzole e con un getto di aria a pressione.

Il robot inspection invece si occupa della sicurezza e può scattare circa 25000 foto in 8 ore. Le immagini vengono poi confrontate con quelle precedenti per individuare eventuali anomalie.

Una complessa dotazione tecnologica che, insieme ai 250 sensori per il monitoraggio strutturale, i pannelli fotovoltaici e agli impianti che raccolgono informazioni, rendono il nuovo Ponte Genova San Giorgio uno dei viadotti più tecnologici d’Italia.

foto by ligurianotizie.it

 

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today