Seguici su google news
festival della scienza 2020

Festival della Scienza 2020: tra presenze contingentate ed eventi in live streaming

Parte domani, 22 ottobre, la 18° edizione del Festival della Scienza 2020 in programma fino al 1° novembre, tra dpcm, norme di sicurezza e streaming.

Sì, perché quest’anno, per le normative anti-Covid, non si potrà assistere fisicamente alle conferenze.

Fulvia Mangili, direttore del Festival spiega che: “Per noi è stato complicato gestire la situazione tanto che all’ultimo minuto, in base al nuovo Dpcm, abbiamo trasformato tutto il palinsesto degli eventi che erano in presenza portandoli on line conservando, invece, le parti espositive che si terranno, comunque, in totale sicurezza”.

Il Presidente Marco Pallavicino ribadisce: “Noi non abbiamo mai considerato l’ipotesi di non fare l’evento e credo che sarà un grande Festival. Anche perché la modalità on line è stata anche l’opportunità per permettere la partecipazione di diverse personalità estere, che avrebbero avuto difficoltà a raggiungerci”.

Sarà possibile acquistare l’abbonamento tramite call center (tramite paypal o satispay), online, o presso l’infopoint nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale.

L’abbonamento consente l’accesso a tutti i 200 eventi online e in presenza. I prezzi per l’abbonamento vanno dai 21 euro per il biglietto intero, 18 per il ridotto e 12 per il ridottissimo. Gratis l’ingresso per i bambini fino ai 5 anni.

Gli eventi in presenza si svolgeranno nel più completo rispetto delle norme di sicurezza con ingressi contingentati, misurazione della temperatura all’ingresso, presenza limitata nelle sale di esposizione e prenotazioni obbligatorie.

La parola chiave di quest’edizione sarà “Onde”

Presenti a questo Festival della Scienza 2020 più di 240 ospiti tra scienziati, ricercatori, artisti.

Spiccano nel programma tre Premi Nobel per la Fisica che terranno tre conferenze in live streaming:

  • Takaaki Kajita, fisico giapponese vincitore del Premio Nobel per la Fisica nel 2015 per la scoperta delle oscillazioni del neutrino – in live streaming domenica 25 ottobre, ore 11. 
  • Barry Barish, vincitore del Premio Nobel per la Fisica nel 2017 per la scoperta delle onde gravitazionali– in collegamento mercoledì 28 ottobre, ore 21
  • Gérard Mourou, Premio Nobel per la Fisica nel 2018 per invenzioni nel campo della fisica dei laser – in live streaming lunedì 26 ottobre, ore 15.30.

Per le scuole sarà riservato il programma esclusivamente in live-streaming “La scienza va in onda!”.

Un’offerta ampia che sarà fruibile per i ragazzi dalla scuola primaria alla scuola secondaria superiore e che vedrà gli animatori del Festival condurre dei laboratori interattivi e collegamenti con scienziati e ricercatori.

foto by festivalscienza.it
Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today