Maxi sequestro in porto di rifiuti pericolosi diretti verso l’Africa

Le destinazioni: Senegal, Marocco, Nigeria

 

La guardia di finanza di Genova e l’Agenzia delle dogane hanno portato a termine un maxi-operazione, durata circa un anno, che si è conclusa con la denuncia di 16 persone e il sequestro di 130 tonnellate di rifiuti speciali e pericolosi che stavano per partire dal porto verso l’Africa.

L’operazione ha portato alla luce come i rifiuti pericolosi, in gran parte materiale elettronico, venivano consegnati da diversi imprenditori italiani a piccoli gruppi organizzati di nordafricani, per eludere i costi di gestione e smaltimento previsti dalla legge italiana. I rifiuti venivano poi stivati in container o furgoni imbarcati su motonavi in partenza dal porto di Genova e diretti in Senegal, Marocco, Nigeria, Costa d’Avorio.

Il materiale è stato sequestrato e distrutto con spese a carico degli imprenditori coinvolti.

Foto by: Il Faro di Roma

Condividi su
Spazi pubblicitari Liguria.Today

Info La Redazione

La redazione di LiguriaToday
La Redazione di Liguria.Today è formata da persone di ogni dove, genere e età, e diversa provenienza culturale e professionale. Un gruppo eterogeneo e colorato di professionisti che, per passione e con passione, ogni giorno rendono Liguria.Today, il Vostro quotidiano online sulla Liguria.

Lascia un commento

Liguria.Today